rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport Faenza

Calcio Eccellenza, il Faenza per far breccia nella Corticella

Fiorentini scioglierà i dubbi di formazione solo a poche ore dal match. "I ragazzi sanno che dovranno fare una prova quasi perfetta - dice l'allenatore faentino -. Il Corticella è un'ottima squadra che gioca bene al calcio"

Dopo il successo contro l’ostico Faro e il buon pareggio a Massalombarda, il Faenza calcio affronta domenica (ore 14.30) a Bologna il Corticella espressione dell’omonimo quartiere. La formazione bolognese, fondata nel 1945, reduce da due promozioni consecutive, la stagione passata ha battuto due volte il Faenza e anche all’andata si impose, con un po’ di buona sorte, al “Bruno Neri” con gol di Macagno, poi passato in categoria superiore. Il Corticella è in un periodo non facile, tanto che è stato esonerato il protagonista vincente delle ultime trionfali annate, Giuseppe Brunetti, sostituito da Musolesi che però non è riuscito a evitare la sconfitta a Castrocaro domenica scorsa. Il mister manfredo Alberto Fiorentini deve rinunciare all’infortunato di lungo corso Pezzi, ma sono in dubbio il centrocampista Dalmonte e il difensore centrale Piraccini. Pronti il jolly Gavelli e il rientrante Gioele Melandri all’occorrenza. In porta, Lusa, al rientro dopo la squalifica, avvicenderà Bentivoglio che molto bene ha fatto nelle due gare disputate. Fiorentini scioglierà i dubbi di formazione solo a poche ore dal match. “I ragazzi sanno che dovranno fare una prova quasi perfetta - dice l’allenatore faentino -. Il Corticella è un’ottima squadra che gioca bene al calcio. Non ci deve ingannare la posizione attuale”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Eccellenza, il Faenza per far breccia nella Corticella

RavennaToday è in caricamento