Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Faenza

Calcio Eccellenza, verso il finale di stagione: il Faenza affronta in trasferta l’Argentana

L'allenatore faentino dovrà fare a meno degli infortunati Pezzi che ha concluso la stagione e di Dalmonte, che ha ricominciato ad allenarsi ma non sarà pronto prima di qualche settimana

Avversario in terra estense per il Faenza calcio che vuole proseguire ad Argenta (ore 15.30) dopo il successo con il Progresso che ha messo praticamente in cassaforte la salvezza anticipata. “Sono contento del campionato dove, a parte qualche inevitabile caduta, abbiamo fatto bene e lanciato dei giovani. Il Faenza si sta costruendo in casa la squadra del domenica - dice il tecnico manfredo Alberto Fiorentini -. La posizione in classifica ci pone al riparo e consente di proseguire in questa politica di valorizzazione del vivaio”.

L’allenatore faentino dovrà fare a meno degli infortunati Pezzi che ha concluso la stagione e di Dalmonte, che ha ricominciato ad allenarsi ma non sarà pronto prima di qualche settimana. In dubbio il giovane Bentini (autore del gol vincente in Coppa Italia contro l’Argentana), il difensore Gavelli, uscito anzitempo domenica scorsa per un risentimento all’adduttore e l’attaccante Negrini, affaticato, che però cercherà di essere della partita perché è nato nella cittadina ferrarese e nell’Argentana ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile prima di esordire in Eccellenza e da lì spiccare il volo per una carriera nei professionisti che lo ha portato fino in serie B.

All’andata la gara terminò 0-0 con l’Argentana, più vivace. Il team ferrarese segue di tre punti in classifica i biancoazzurri. “Una partita difficile, contro una squadra in salute - conclude Fiorentini – Dobbiamo cercare di fare bene anche in una trasferta del genere perché il rendimento lontano da casa non è stato più di una volta come quello sul nostro campo”. A Faenza dal 2012, Matteo Negrini è diventato uno dei punti di riferimento della squadra biancoazzurra, a cui ha portato un contributo di esperienza, tecnica, gol e soprattutto dedizione. Oltre che a regalare ai tifosi giocate spettacolari, Matteo allena con successo la squadra Giovanissimi del vivaio manfredo, e proprio domenica mattina sarà impegnato a difendere in casa a guidare i  suoi ragazzi contro il San Pietro in Vincoli. Negrini arriverà allo stadio dopo aver guidato dalla panchina i suoi ragazzi “Il calcio è una grande passione, e voglio trasmetterla ai giovani. Da quattro anni lavoro con i giovani qui a Faenza e mi trovo molto bene”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Eccellenza, verso il finale di stagione: il Faenza affronta in trasferta l’Argentana

RavennaToday è in caricamento