menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio femminile, il Ravenna Women ospita il Genoa tra le mura amiche del Soprani

Le rossoblù vengono da una striscia negativa di quattro sconfitte consecutive, l’ultima subita in casa dalla Lazio, e attualmente occupano la penultima posizione in classifica

Archiviato il successo con il Lady Granata Cittadella, domenica 3 febbraio alle 14.30 il Ravenna Women FC ritorna tra le mura amiche del “Soprani” e ospita il Genoa Women nella gara valida per la 13esima giornata di campionato di serie B femminile. Lo scorso ottobre l’andata al “Broccardi” di Santa Margherita Ligure terminò con un pareggio per 1 a 1, con le padrone di casa che rimediarono al vantaggio temporaneo di Filippi, aiutate da una sfortunata deviazione di Colini.

Le rossoblù vengono da una striscia negativa di quattro sconfitte consecutive, l’ultima subita in casa dalla Lazio, e attualmente occupano la penultima posizione in classifica, in piena zona retrocessione. Si prevede una partita insidiosa per il Ravenna, con le liguri avide di punti per allontanarsi il prima possibile dalla zona rossa. Le giallorosse di mister Piras possono contare però sul campo casalingo e sullo scatto di autostima che ha caratterizzato il secondo tempo di Cittadella. La difesa romagnola dovrà cercare di limitare il più possibile Alice Cama, capitano e capocannoniere della squadra allenata da Stefano Piazzi. Occhi puntati anche su Milano, dove l’Inter, prima in classifica con un bottino di dodici vittorie su dodici partite, ospiterà l’Empoli, seconda in classifica con un solo punto in più di Cimatti e compagne: se le nerazzurre dovessero continuare la loro cavalcata inarrestabile il Ravenna potrebbe raggiungere o addirittura scavalcare le toscane e ritrovarsi così sul secondo gradino del podio.

Mister Roberto Piras ripercorre la settimana di preparazione alla 13esima giornata di campionato e presenta con queste parole il prossimo match al “Soprani”: "È stata una settimana bagnata, diciamo che il tempo non ha aiutato. Stiamo recuperando le ultime influenzate e ci sono buone probabilità che domenica tutta la rosa sia a disposizione. Il Genoa arriva da una brutta sconfitta per 2 a 5 e sicuramente avrà voglia di rivalsa. La classifica non ci deve trarre in inganno, queste partite sono le più rischiose. All’andata abbiamo pareggiato, poi è arrivata una serie di risultati positivi che hanno incrementato le nostre consapevolezze e la nostra autostima. Dobbiamo ancora lavorare tanto, le ragazze devono imparare ad essere più sfrontate, a non temere di fare certe giocate. L’ansia è una brutta consigliera per chi gioca a calcio, ma è il prezzo da pagare per la giovane età del nostro gruppo. Mi aspetto una gara difficile e un Genoa molto abbottonato. Le genovesi non vorranno perdere e noi dovremo cercare di amministrare la partita per gli interi novanta minuti di gioco, mantenendo la calma, senza farci prendere dalla foga di segnare il prima possibile".

Domenica in campo anche il Ravenna Women Primavera che andrà a Savignano sul Rubicone per giocare il derby con il Castelvecchio, match valido per l’11esima giornata di campionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento