rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport Faenza

Calcio, il Faenza vince il derby contro il Rimini

Finisce con il presidente Missiroli visibilmente commosso mentre applaude con il pubblico faentino i biancazzurri vittoriosi con pieno merito. 

Una vittoria insperata ma meritata. Il Faenza ferma per la prima volta la capolista Rimini che è costretta a fermare la sua corsa. Dopo un primo tempo in cui la squadra biancorossa ha sfiorato la rete in almeno un paio di occasioni, ma senza metter sotto mai la squadra di casa, nella ripresa i biancazzurri locali si sono imposti con un gioco migliore senza timori.

La cronaca 

Il Rimini parte subito al 1’ minuto quando Ricchiuti ispirava Cicarevic che però non sfrutta l’occasione e permette al portiere Lusa di sventare in tempestiva uscita tempestiva. Il Faenza ben organizzato non soffre fino al 27 quando da rimessa laterale con una bella incursione Dolcini supera Lanzoni e per poco sorprende Lusa, che si vede passare il pallone, ma Piraccini salva con un tempestivo intervento allontanando sulla linea.

Due minuti dopo il montenegrino Cicarevic con un gran dribbling al limite dell’area si libera e scocca un gran tiro che colpisce il palo interno e poi dopo aver ballato sulla linea esce dallo specchio della porta. Il Faenza replica al 35’ con un bel tiro di Errani da appena dentro l’area bloccato a terra da Scotti.

Nove minuti più tardi, al 44’ minuto, Mordini mette un pallone insidioso in area, sulla respinta di Valeriani si avventa Piraccini che appena dentro l’area di sinistro batte Scotti imparabilmente. 

Il Rimini rientra in campo senza Ricchiuti che si ferma per uno stiramento.  Ci prova il Rimini con Righini sul cui tentativo esce di pugno Lusa. Ancora Errani scocca il tiro dalla distanza, facilmente parato a terra. Al 6’ Mordini crossa perfettamente in area, ma nessuno dei compagni è pronto all’appuntamento con la deviazione vincente.

Il Faenza cresce e al 16’ su angolo di Mordini, è Nicolini ad impegnare di testa Scotti alla deviazione in angolo. Al 24’, Errani su punizione dalla tre quarti campo mette a centro area riminese un pallone insidioso, che viene ribattuto dalla difesa sui piedi di Dalmonte che prende la mira e insacca il 2-0.

Passano i minuti e il Rimini cerca affannosamente di ridurre lo svantaggio. In due minuti ci provano prima Signorini, poi due volte Valeriani senza successo. Anzi è il Faenza con Negrini che conclude a lato una splendida azione combinata con Nicolini, a sfiorare il terzo gol. 

Finisce con il presidente Missiroli visibilmente commosso mentre applaude con il pubblico faentino i biancazzurri vittoriosi con pieno merito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Faenza vince il derby contro il Rimini

RavennaToday è in caricamento