menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Ravenna e Imolese si incontrano nella partita tra le sorprese del campionato

Per questa partita è stata indetta la giornata giallorossa, pertanto non saranno valide le tessere stagionali, ma il prezzo dei tagliandi sarà scontato in tutti i settori a soli 5 euro (1 euro per gli under 12), con i botteghini aperti dalle ore 13,30.

L’ultima di campionato al Benelli (fischio d’inizio ore 15) vedrà un match tra due grandissime protagoniste del Girone B. Da una parte l’Imolese che, una volta scoperto di avere ottenuto il ripescaggio in serie C, si è mosso con dovizia in fase di mercato ed ha allestito una squadra che per tutta la stagione ha rappresentato la matricola terribile, abile a portare a casa risultati notevoli ed ad essersi guadagnata un accesso ai playoff grazie all’attuale terzo posto in classifica. Dall’altra i giallorossi padroni di casa, guidati da Luciano Foschi, abile ammiraglio della squadra più giovane del girone, che ha saputo guidare sempre ai piani alti della classifica, come testimonia il secondo posto toccato durante lo scontro di Pordenone e l’inatteso approdo alla post season con ben tre turni d’anticipo. Le premesse non sono sicuramente quelle della classica passerella di fine stagione, ma di un incontro sentito, anche alla luce del fatto che il Girone B, quello più equilibrato dei tre ha ancora quasi tutti i verdetti da determinare, con entrambe le squadre che vincendo potrebbero migliorare la propria posizione nella griglia di partenza degli imminenti playoff e di certo saranno pronte sul campo a lottare senza esclusione di colpi. La squadra rossoblu guidata da Dionisi ha in Lanini il suo bomber più prolifico, con 13 reti all’attivo, ma non sarà soltanto la punta di scuola Juventus a dare del filo da torcere alla difesa del Ravenna, che dovrà ben tenere a mente la pericolosità degli avanti imolesi già incontrati due volte in stagione al Romeo Galli di Imola, prima in estate in una funambolica partita di Coppa Italia finita 5-3 per i rossoblù, poi nel pareggio per 2-2 nel boxing day di campionato. Prima del fischio d’inizio un momento speciale con la premiazione dei 3 giallorossi che hanno raggiunto le 100 presenze in campionato, Selleri (ex di turno), Venturi e capitan Lelj; un traguardo importante per tre colonne portanti del progetto Ravenna FC che hanno saputo trascinare lo spogliatoio in questi tre anni in crescendo, dalla vittoria del campionato di due anni fa fino alla grande stagione in corso.

Qualche assenza importante in entrambi gli schieramenti, Dionisi infatti dovrà rinunciare a Checchi squalificato, Garattoni, Belcastro e Hraiec infortunati. Sicuri assenti in casa Ravenna FC Pellizzari e Ronchi entrambi alle prese con distorsioni alle caviglie, con solo il secondo che pare recuperabile per la prima in casa dei playoff.
Per questa partita è stata indetta la giornata giallorossa, pertanto non saranno valide le tessere stagionali, ma il prezzo dei tagliandi sarà scontato in tutti i settori a soli 5 euro (1 euro per gli under 12), con i botteghini aperti dalle ore 13,30.

Le dichiarazioni pre partita del mister Foschi: “Dobbiamo continuare con le prestazioni fatte con Vicenza e Ternana, ci aspetta un derby sentito, che vogliamo onorare al meglio per i nostri tifosi. L’Imolese ha dimostrato in questo campionato di avere dei valori importanti, è una neopromossa, ma con una rosa importante che non era stata costruita per salvarsi ed ha trovato un allenatore in grado di dare una identità alla squadra che hanno sempre portato avanti e che gli ha dato risultati che l’hanno portata al terzo posto. Dall’altra parte trovano un Ravenna che ha fatto altrettanto bene, dimostrando di avere un’idea ben precisa di quali sono le nostre forze e quello che vogliamo ottenere. C’è la voglia di ben figurare per portare a casa i tre punti”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento