rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Calcio

Ad Adria l'esordio del Ravenna in Coppa Italia, Serpini: "Abbiamo tanta qualità"

"Dovremo essere bravi a potere variare le soluzioni in campo perché la monotematicità è sempre negativa"

Fuoco alle polveri, dopo un lungo precampionato ed una intensa preparazione è arrivato il momento di fare sul serio ed il Ravenna si appresta ad affrontare il primo impegno ufficiale della stagione: il primo turno della Coppa Italia Dilettanti. L’avversario di certo non è il più morbido che si poteva immaginare perché l’Adriese è squadra costruita, come i giallorossi, per ambire a posizioni di alta classifica. La gara di domenica avrà in più il fascino aggiuntivo della partita secca, per determinare la qualificata infatti al termine dei novanta minuti in caso di parità si procederà ai calci di rigore.

C’è grande curiosità per vedere come deciderà di schierare in campo i suoi mister Serpini, il tecnico giallorosso infatti, come ampiamente dichiarato, punterà su due possibili soluzioni tattiche il 352 o il 4312, due alternative che vista la rosa allestita in estate potranno essere variate anche in corso d’opera e con grandi rotazioni tra gli interpreti. Proprio tra i pezzi pregiati del mercato del Ravenna c’è chi, Giacomo Marangon, vivrà una partita nella partita. L’attaccante di Porto Tolle ha infatti indossato la maglia dell’Adriese per ben sei stagioni, regalando ai tifosi veneti innumerevoli emozioni e colpi d classe che i nostri tifosi aspettano di potere apprezzare anche in maglia giallorossa.

Chi sicuramente non sarà della gara è Luis Carrasco che sarà costretto a scontare un turno di squalifica residuo dalla passata annata. Gli ingredienti per un grande avvio ci sono tutti, appuntamento al Bettinazzi di Adria per il fischio d’inizio previsto per le ore 16,00 agli ordini del direttore di gara, signor Rodierai di Bergamo. (Biglietti: intero 10,00 euro, omaggio sotto i 16 anni).

Le dichiarazioni di mister Serpini nel pre partita: “Ci aspettiamo di vedere tanti passi avanti dopo il grande lavoro che abbiamo fatto. E’ la prima partita ufficiale, la prima che conta quindi noi dobbiamo dimostrare di esserci. Dovremo essere bravi a potere variare le soluzioni in campo perché la monotematicità è sempre negativa. Abbiamo tanta qualità per cercare un certo tipo di gioco, dobbiamo essere bravi a trovare l’equilibrio.”

I convocati

Portieri: Giacomo Venturini, Mattia Fontanelli, Simone Billi
Difensori: Luca Grazioli, Samueal Bachini, Massimiliano Montuori, Abel Gigli, Leonardo Terigi, Cosimo Spezzano, Luca Magnanini
Centrocampisti: Matteo Andreani, Francesco D'Orsi, Marco Spinosa, Piergiorgio Sabelli, Andrea Lussignoli, Vincezo Lisi, Moses Abbey, Tommaso Ravaglia
Attaccanti: Marco Guidone, Luca Rivi, Giacomo Marangon

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Adria l'esordio del Ravenna in Coppa Italia, Serpini: "Abbiamo tanta qualità"

RavennaToday è in caricamento