rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Calcio Faenza

Calcio a 5, sesto sorriso Mernap: sconfitto 1-3 Montale

Un’altra vittoria per la Mernap Faenza, che nella penultima giornata del girone d’andata durante la difficile trasferta di Montale riesce ad aggiudicarsi l’intera posta in palio grazie ad una grande rimonta

Un’altra vittoria per la Mernap Faenza, che nella penultima giornata del girone d’andata durante la difficile trasferta di Montale riesce ad aggiudicarsi l’intera posta in palio grazie ad una grande rimonta. Sugli scudi in particolare Michael Cedrini, il quale oltre a mettere la propria firma nella gara, ha coordinato con profitto la difesa nel momento di inferiorità numerica dopo l’espulsione di Rezki e più in generale nel corso dell’intera gara si è dimostrato un muro infrangibile per l’attacco locale arpionando con determinazione ogni pallone. Il 3-1 finale, che evidenzia inoltre le decisive parate del portiere Patrick Pagliai, spinge quindi i manfredi al terzo posto nella graduatoria di serie C1.

La partita

Nei primi 10’ minuti del match le squadre si studiano senza trovare spazi per aggredire efficacemente la porta avversaria. La Mernap riesce ad arrivare al tiro solo dalla distanza e solo una volta, al 7’, con Grelle che testa la reattività del portiere avversario. Poco prima della metà del primo tempo mister Francesco Ghera decide di cambiare qualcosa e manda in campo Rezki il cui approccio tuttavia non è dei migliori perché alla prima occasione lanciato a rete viene fermato al limite del regolamento da Capuano. L’arbitro non ravvisa il fallo ma riesce a notare distintamente la reazione del centrale della Mernap, che al 14’, ovvero pochi giri di lancette dopo essere entrato in campo, guadagna anzitempo la via degli spogliatoi. In inferiorità numerica i faentini si chiudono bene e non concedono nulla, anche grazie alle due parate consecutive e provvidenziali di Pagliai su Stamera. E neanche dopo il time out richiesto dalla Mernap cambiano gli equilibri. I rossoneri mantengono spesso il pallino del gioco, si susseguono i capovolgimenti di fronte ma il risultato non cambia fino al 29’ quando Zin Dine sulla banda destra viene anticipato dal Casceglia, che a tu per tu con il portiere della Mernap mantiene la lucidità e sigla il momentaneo vantaggio. Lo stesso Stamera viene poi ammonito prima della pausa e il primo tempo va in archivio sul risultato di 1-0.

Nella ripresa i faentini corrono qualche rischio in più ed escono progressivamente tra le linee faticando comunque a trovare la conclusione. A togliere le castagne dal fuoco dei faentini ci pensa però Cedrini al 16’ che dalla fascia sinistra indirizza sul palo opposto sorprendendo l’incolpevole Fikri. Da quel momento i faentini si rendono più propositivi, aggrappati alle conclusioni di Grelle, alla rapidità di Gardi, ai recuperi di Cedrini e alle parate di Pagliai. Poco prima del 23’ viene assegnato un calcio di punizione dal limite dell’area contro il Montale a causa della trattenuta prolungata di palla del portiere locale. La punizione non si realizza ma pochi secondi dopo Biasi commette fallo in area di rigore e l’arbitro fischia il penalty. Dal dischetto Grelle porta finalmente in vantaggio la Mernap Faenza. La gara si accende, il Montale diventa più aggressivo e al 28’ per un intervento difensivo gli emiliani reclamano un rigore non concesso. Un minuto dopo però è El Oirraq a chiudere definitivamente le ostilità siglando il gol del definitivo 1-3.

La terza vittoria consecutiva che coincide con il sesto sorriso stagionale, consente alla Mernap Faenza di superare in classifica il Villafontana, sconfitto 3-1 dalla capolista Bagnolo, e con 18 punti, in coabitazione col Sassuolo, di risalire al terzo posto della graduatoria, ad una sola lunghezza di distanza dal Forli secondo.

MONTALE: Fikri, Biasi, Casceglia, Milioli, Desiderio, Stamera, Boccia, Capuano, Di Scioscio, Bizzarri, Sica, Ghelfi. All.Sanpieri

MERNAP FAENZA: Pagliai, Rezki, Gardi, Cedrini, Grelle, Gramegna, Albu Constantin, Maski, Zin Dine, El Oirraq, Ferrara, Negri. All.Ghera

Marcatori: 29’pt Casceglia (Mo), 16’st Cedrini (Fa), 23’st Grelle rig. (Fa), 29’st El Oirraq (Fa).

Ammoniti: Biasi, Casceglia, Fikri (Mo).

Espulsi: Rezki (Fa) al 14’pt per fallo di reazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, sesto sorriso Mernap: sconfitto 1-3 Montale

RavennaToday è in caricamento