rotate-mobile
Calcio Faenza

Calcio, sempre giovane la linea del Faenza: confermati tre 22enni

Si tratta di Federico Bertoni, Matteo Venturelli e Riccardo Ravagli, tutti cresciuti nel vivaio manfredo e già protagonisti tre stagioni fa della vittoria del titolo regionale Juniores

La linea guida del Faenza calcio è sempre la valorizzazione dei giocatori usciti dal settore giovanile. Ne è prova la conferma di un trio di ventiduenni. Si tratta di Federico Bertoni, Matteo Venturelli e Riccardo Ravagli, tutti cresciuti nel vivaio manfredo e già protagonisti tre stagioni fa della vittoria del titolo regionale Juniores.

A centrocampo si attende l’ulteriore crescita di Federico Bertoni, atleta di grandi potenzialità, un lottatore capace di catturare tanti palloni, che attende così la nuova avventura. “Il nostro obiettivo è puntare in alto, al massimo risultato, per legittima ambizione, nel rispetto degli avversari. Personalmente cercherò di dare tutto per questa maglia che vesto da tanti anni”.

Centrale o esterno di difesa, Matteo Venturelli si distingue per la duttilità di ruolo. “Sono rimasto molto volentieri in un bel gruppo di amici e colleghi. Continuerò ad allenarmi con dedizione per confermarmi e dare il mio contributo al nuovo mister e alla squadra. Abbiamo un obiettivo importante, difficile, ma non ci nascondiamo”.

Riccardo Ravagli, capitano della “Juniores” Under 19 campione regionale nel 2019, da un paio di anni titolare della prima squadra, è molto determinato. “C’è voglia di ricominciare presto per toglierci tante soddisfazioni. Il mister Folli e qualche innesto daranno stimoli nuovi a un gruppo consolidato dove c’è un rapporto di grande amicizia. L’obiettivo è uno e chiaro per tutti, cercare di lottare per il primo posto finale e riportare Faenza in Eccellenza”.

Accanto a lui come secondo portiere, dopo il passaggio di Edoardo Tassinari al Solarolo, c’è la promozione di Pier Nicola Luce, 18 anni, titolare della Juniores, da sempre biancoazzurro, a parte due stagioni a Cesena e alla Spal. Finora è andato in panchina come dodicesimo per la Prima squadra in alcune partite. Oltre a giocare, si impegna anche come preparatore dei portieri del settore giovanile. “A Faenza sto bene, in un bel gruppo e cerco di migliorare. Il mio obiettivo di quest’anno è di esordire in prima squadra, un desiderio che punto a realizzare con il lavoro in settimana”.

Entrambi i portieri sono seguiti dal confermatissimo preparatore Edmondo Santarelli, assistito da Mirko Piazza. Per il direttore sportivo manfredo Nicola Cavina “Sono giovani su cui il Faenza calcio punta molto. Giocano tutti con la nostra maglia fin dalla scuola calcio, e questo è motivo di grande soddisfazione. Pensiamo che potranno crescere ancora e togliersi delle belle soddisfazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, sempre giovane la linea del Faenza: confermati tre 22enni

RavennaToday è in caricamento