Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

Il Cervia supera di misura lo Sparta Castelbolognese, decide la rete di Lago

I gialloblù ottengono i 3 punti nonostante abbiano giocato in 10 uomini per tre quarti di partita

Tre punti preziosi per il Cervia, che trova la prima vittoria casalinga in campionato piegando 1-0 lo Sparta Castel Bolognese nonostante una pesante inferiorità numerica per trequarti di partita.

Cronaca del match

Avvio aggressivo dei gialloblù, che premono fin dai primi minuti anche se le iniziative di Vitali, Ceccarelli e Lago non trovano la via della rete. Il goal però arriva a una manciata di minuti dalla mezz’ora. Al 26′ infatti punizione mortifera di Primitivi che si stampa sulla traversa, sulla ribattuta ancora un legno, poi è Lago a insaccare il vantaggio dei nostri. La truppa di Bonacci pare in pieno controllo, però a complicare la ripresa è l’espulsione di Vitali per doppia ammonizione, avvenuta prima di una bella combinazione Brunetti-Mancini, ultimo scampo di prima frazione.

La ripresa in dieci uomini appare in salita, tuttavia il Cervia si compatta e resiste, rischiando (incredibile l’occasione mancata da Albonetti a porta sguarnita) ma anche sfiorando il raddoppio della sicurezza con Lago, che impegna Bartolini su assist di capitan Ceccarelli, e Ndoka, autore di una bella sgroppata al cui termine calcia a lato. Prossimo impegno per il Cervia, la trasferta di Meldola.

Tabellino

CERVIA-SPARTA CASTEL BOLOGNESE 1-0

Cervia: Calderoni, Muccioli, Vitali, Merloni, Krastev, Ceccarelli, Primitivi, Meoni, Brunetti, Lago, Mancini. A disp: Braggion, Ilboudo, Acquafredda, Novelli, Ndoka, Di Gilio, Corzani, Calandra, Bondi. All Bonacci

Sparta: Bartolini, Vergani, Albonetti, Gallinucci, Telerman, Palladino, Russo, Trombetti, Conti, Mainetti, Demartino. A disp: Landi, Piruzzi, Bentini, Allmetia, Fucci, Vitiello, Pirazzoli, Pirozzi. All Mosconi

Marcatori: 26′ Lago

Espulsi: Vitali

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cervia supera di misura lo Sparta Castelbolognese, decide la rete di Lago
RavennaToday è in caricamento