rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Calcio

Promozione, il Faenza perde anche contro la Reno

Niente da fare per il Faenza che incappa nella terza sconfitta consecutiva, questa volta a opera della Reno che si impone 1-0

Niente da fare per il Faenza che incappa nella terza sconfitta consecutiva, questa volta a opera della Reno che si impone 1-0. La formazione manfreda inizia con il ritmo giusto cercando di costruire gioco, mentre la Reno è pronta alla replica. Al 3’ Betti tira dalla distanza, ma il portiere Miserocchi para a terra. Al 18’ su calcio di punizione indirizzato verso l’area da Innocenti, nasce una mischia conclusa da Giorgini con un tiro appena a lato. Il gol dei gialloblù ospiti arriva al 26’ quando su cross dell’ex Montemaggi a centro area, Bolognesi è bravo a inserirsi e a mettere in rete a fil di palo con un preciso rasoterra di destro.

Nel secondo tempo la Reno spinge forte all’inizio ed è lo specialista 42enne Innocenti a rendersi insidioso con due calci di punizione: sul primo il pallone termina a lato di un soffio, mentre sul secondo è bravo Ravagli a sventare in presa alta. Il Faenza prova con Albonetti il cui tiro su calcio d’angolo trova la non facile respinta di Miserocchi. Al 10’ un episodio chiave. Al limite dell’area della Reno, su un contrasto, Renzi rimane a terra, ma il direttore di gara lo ammonisce e comanda il calcio di punizione. Il biancoazzurro Ambrogetti regala una gemma con un tiro che manda il pallone a insaccarsi all’incrocio, ma l’arbitro Mongardi annulla ravvisando un non ben precisato fallo in attacco. Lecito pensare piuttosto a un suo ripensamento sul discusso calcio di punizione. La Reno cerca con Renzi di sorprendere Ravagli, che è bravo in uscita bassa a prendere il pallone. E’ poi il Faenza ad andare ancora vicino al pari con tiro cross di Navarro che attraversa tutto lo specchio della porta non trovando per poco Pietro Lanzoni alla correzione decisiva. Dalla parte opposta Venturelli compie una prodezza recuperando in scivolata sull’ex Filippi lanciato a rete. Il finale di partita è incandescente. In inferiorità numerica per il secondo cartellino giallo a Venturelli, il Faenza costruisce una azione da gol con Giacomo Lanzoni che prende palla, si incunea in area e termina a terra. Pare rigore, ma l’arbitro fa proseguire con discutibile decisione. Su un successivo ribaltamento di fronte Montemaggi in velocità entra a gamba tesa su Ravagli che evita l’impatto, ma dopo aver rinviato la palla si lascia andare a un gesto di reazione nei confronti dell’ex compagno di squadra e viene inevitabilmente espulso, uscendo dal campo in lacrime per l’immediata consapevolezza dell’errore commesso. Va il centrocampista De Marco in porta e il Faenza prova gli ultimi assalti. A pochi minuti dal termine del recupero, Missiroli indirizza in area la sfera che colpisce il braccio, aderente al corpo, di Gabelli: è corretta la decisione del direttore di gara, ma solleva le proteste della panchina biancoazzurra. Il guardalinee Ricci richiama l’arbitro Mongardi che espelle Ambrogetti, rimasto in panchina dopo la sostituzione, e l’assistente Piazza. Qui termina il match anche se negli ultimissimi minuti il Faenza cerca con i lunghi e precisi rinvii di De Marco improvvisato portiere di accendere qualche mischia in area. Ma non c’è niente da fare.

Con numerose assenze tra squalifiche in arrivo e infortuni, il Faenza dovrà affrontare domenica 12 marzo (ore 14.30), la trasferta sul terreno della Libertas Castel San Pietro, mentre il giorno precedente si giocherà a campi invertiti, quindi al “Bruno Neri” la partita tra la Under 19 biancoazzurra capolista del proprio girone e i castellani.

Tabellino

Faenza: Ravagli, Venturelli, Albonetti (25’ st F. Lanzoni), Gabrielli, Bertoni (25’st Savorani), Navarro (37’st E. Ceroni), De Marco, Betti (11’ st P. Lanzoni), Ambrogetti (11’ st Bagnolini), G. Lanzoni, Missiroli. In panchina: Luce, Karaj, Errani. All. Folli

Reno: Miserocchi, Alberani, Bolognesi, Tassinari, Innocenti, Acunzo (25’st Gabelli), Renzi (18’ st Patti), Giorgini, Montemaggi, De Rose, M. Filippi (37’st Rechichi). In panchina: Mafalda, Francisconi, Cepa, M. Mariani, Caroli. All. P. Mariani

Arbitro: Mongardi di Lugo– assistenti Ricci di Rimini e Gioacchini di Cesena

Rete: 23’ pt Bolognesi
Espulsi: Venturelli (doppia ammonizione), Ravagli e dalla panchina Ambrogetti e ass. Piazza
Ammoniti: Betti; De Rose, Renzi, Bolognesi, Miserocchi
Angoli: 3-0
Recupero: 1’-6’

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Faenza perde anche contro la Reno

RavennaToday è in caricamento