rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Ravenna in cerca di riscatto a San Mauro, Dossena: "Qualcuno avrebbe bisogno di riposare, ma non può"

"Mi aspetto un avversario simile all’andata, che non disdegna attaccare alto e venirti a prendere, magari non fa dell’intensità la caratteristica principale ma ha un tridente molto pericoloso"

Per superare la delusione della sconfitta con l’Athletic Carpi il Ravenna ha solo una strada: incanalare tutta la rabbia per un risultato ingiusto ed affrontare con il determinazione la trasferta di San Mauro Pascoli. L’approccio mentale sarà la chiave di volta in questa gara valida per il 35° turno di campionato, sono stati infatti pochi i giorni di riposo per lavorare sul fisico, ma i giallorossi al riguardo avevano già spinto nelle due settimane di pausa forzata proprio consapevoli del mini tour de force che li avrebbe aspettati.

Giusto il tempo di recuperare un po’ di energie dato che anche con l’Athletic Carpi di certo non è stata la condizione a mancare ai giallorossi. L’avversario di questa giornata va preso con le molle, gli uomini di Protti dopo un girone di andata di grande livello e vissuto in piena zona playoff stanno vivendo un momento meno brillante che comunque li vede in una zona della classifica tranquilla, permettendogli di giocare a mente libera e senza l’assillo del risultato. La gara sarà anche la sfida tra i due giocatori più prolifici del campionato, Saporetti ben saldo in vetta alla classifica cannonieri con 26 reti e Merlonghi che lo insegue a 17 marcature.

Nelle fila degli ospiti troviamo qualche ex conoscenza giallorossa, partendo dal giovane Maltoni cresciuto nel vivaio giallorosso, arrivando a Sabba che ha vissuto l’ultima promozione in Lega Pro ed i primi campionati tra i professionisti (4 stagioni al Ravenna) fino ad arrivare all’esperto Sabato che in giallorosso ha collezionato 77 presenze nella Serie C1. Guardando in casa Ravenna, Dossena recupererà sicuramente Calì dalla squalifica ma sarà costretto ancora a gestire l’emergenza in difesa, fermi ai box per problemi agli adduttori Polvani e Grazioli, la speranza è di potere contare almeno sul secondo per la gara interna di domenica. Formazione che nelle retrovie è quasi obbligata con il ballottaggio tra Lussignoli e Haruna sulla fascia destra.

Nella consueta conferenza stampa pre gara il tecnico giallorosso Dossena non vuole certo tirare i remi in barca: “Inizio a vedere qualche acciacco figlio del grande lavoro fatto in questi mesi, forse qualche ragazzo avrebbe bisogno di qualche giorno di riposo che però adesso non può avere. Abbiamo tanti motivi e tanti stimoli per cercare di fare bene anche contro la Sammaurese. Mi aspetto un avversario simile all’andata, che non disdegna attaccare alto e venirti a prendere, magari non fa dell’intensità la caratteristica principale ma ha un tridente molto pericoloso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna in cerca di riscatto a San Mauro, Dossena: "Qualcuno avrebbe bisogno di riposare, ma non può"

RavennaToday è in caricamento