rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Calcio

Al Benelli c'è il derby col Forlì, Gadda: "Non mi aspetto una squadra che speculerà sul risultato"

La cornice di pubblico sarà sicuramente uno spettacolo nello spettacolo, oltre 600 i biglietti venduti in prevendita in Curva Mero

Domenica è finalmente il giorno del sentitissimo derby Ravenna - Forlì, una partita che oltre a rappresentare una sfida storica legata alla rivalità ed alla vicinanza tra le due città rappresenta un vero e proprio crocevia per il campionato. I giallorossi continuano nel tentativo di rimonta ai danni di un Carpi che guida la classifica con sole due lunghezze di vantaggio, i galletti che arrivano da due sconfitte consecutive che cercano di rimettersi in pista in questa partita per insidiare il secondo posto.

Gli incroci di questa gara sono molteplici, partendo dalle panchine con Gadda che ha ben figurato anche in serie C su quella biancorossa e Antonioli che a Ravenna quella C la conquistò sul campo ai danni dell’Imolese. Faceva parte di quella squadra anche l’attuale capitano giallorosso Rrapaj che proprio a Forlì ebbe dei trascorsi importanti. Altri ex della gara, Boccardi, Varriale e Nappello  in casa Ravenna, mentre in casa Forlì troviamo Ballardini Amedeo e Tafa. Gli avversari di questa gara arrivano da un periodo negativo, incassata una sonora sconfitta a Corticella, bissata dallo scivolone casalingo con il Lentigione, si trovano al momento a sette punti dal Carpi, ma di certo nessuno si aspetta una squadra remissiva, la posta in palio al Benelli è fondamentale per i galletti ed il derby sarà tutto da giocare con la massima attenzione. Occhi puntati sul bomber Merlonghi, l’ex Sammaurese è una certezza per la categoria ed ha già timbrato in 13 occasioni, alle sue spalle tra i migliori marcatori, l’esperto centrocampista Greselin, 7 reti per lui ed il giovane ravennate Lorenzo Babbi sempre pericoloso dalla panchina con 6 marcature.

La cornice di pubblico sarà sicuramente uno spettacolo nello spettacolo, oltre 600 i biglietti venduti in prevendita in Curva Mero con la tifoseria giallorossa che, dopo l’esodo nel derby di andata, si sta facendo trovare pronta anche in questa occasione. Domenica cancelli e biglietterie saranno aperti dalle ore 13,00 per scongiurare file e consentire a tutti i tifosi di godersi la gara dal primo minuto.

Il tecnico giallorosso Gadda, dall’alto della sua conoscenza del derby, ha presentato così la gara: “Sappiamo che è una partita sentita, respiriamo questa atmosfera. I derby vanno sempre oltre il discorso della classifica e siamo molto contenti di giocare un derby importante come questo. Non mi aspetto una squadra che speculerà sul risultato, quindi mi attendo una partita aperta contro una squadra che ha un ottimo palleggio e giocatori di qualità per la categoria.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Benelli c'è il derby col Forlì, Gadda: "Non mi aspetto una squadra che speculerà sul risultato"

RavennaToday è in caricamento