rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio Cervia

Calcio femminile, Romagna Women fermate sul pari casalingo dal Gatteo Mare

Le cervesi perdono la testa della classifica e limitano i danni con un pareggio nel recupero

Quarta giornata del campionato di eccellenza femminile e le Romagna Women ospitano sul loro terreno il Gatteo Mare. Agli ordini dell'arbitro Ballardini di Ravenna, scendono in campo due squadre decise e vogliose di confrontarsi senza risparmiarsi. Inizio gara di marca gialloblù che trovano il vantaggio dopo 12 minuti con Petrini che dalla media distanza supera il portiere ospite con un tiro un po' pretenzioso e ad onor del vero fortunato. Il vantaggio delle padrone di casa ha il potere di svegliare il Gatteo che pareggia immediatamente con Quercioli abile a sfruttare un assist di Angeli. Il pareggio delle rivierasche si rivela un boomerang per le Romagna Women che accusano il colpo e perdono completamente il filo del gioco, ne approfitta il Gatteo che negli ultimi 9 minuti della prima frazione trova altre due reti con Quercioli abile ad inserirsi in una retroguardia romagnola lenta e distratta.

La seconda frazione di gioco vede in campo una formazione gialloblù completamente trasformata nell' approccio alla gara. A tratti si vede nuovamente una squadra arrembante e iniziano ad arrivare anche le occasioni per riaprire il match. Dopo aver sciupato alcune buone occasioni le Romagna Women accorciano distanze con Calia, che festeggia così il rientro in campo dopo una lunga assenza. La rete del 2-3 da nuova energia alla formazione di casa che chiude il Gatteo nella propria metà campo, incapace di riuscire ad imbastire una ripartenza articolata limitandosi a lanci lunghi sempre controllati dalle centrali gialloblù fra cui spicca la prestazione di Milandri, ormai una certezza nella difesa romagnola per qualità e sostanza. Nel momento di massimo sforzo per le Romagna Women da registrare l’esordio assoluto Melis altra giovane promessa aggregata alla prima squadra. Se sette giorni prima, in quel di Modena, le romagnole subivano il pareggio al minuto 93, oggi allo stesso minuto trovano il meritato pareggio con Zani.

Gara dai due volti e pareggio tutto sommato giusto, ora ci sarà da lavorare molto soprattutto sotto il profilo mentale per non ripetere una prima parte di gara come quella odierna. Sicuramente hanno pesato le assenze patite per infortunio di Messi ed Ercolani, la prolungata assenza di altre atlete ferme ai box da inizio stagione per infortuni di varia natura ma ora è il momento di serrare le fila, lavorare a testa bassa consapevoli della propria forza e del fatto che questa è una squadra con tanto cuore e che può affrontare chiunque imponendo il proprio gioco e tasso tecnico. Domenica prossima appuntamento a Riccione per un altro derby che vedrà sicuramente le Romagna Women scendere in campo per cercare i tre punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio femminile, Romagna Women fermate sul pari casalingo dal Gatteo Mare

RavennaToday è in caricamento