rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Eccellenza, Sanpaimola che ha la meglio sulla Comacchiese e sale sul podio

Striscia aperta, dunque, di risultati utili in questo avvio di stagione, con 3 vittorie e 2 pareggi

Il 2-0 rifilato alla neopromossa Comacchiese significa 3° posto solitario per il Sanpaimola alla 5^ giornata di campionato. E sono applausi e complimenti per la squadra di mister Andrea Orecchia che ha saputo già disegnare un gioco ed una mentalità vincente ai giallorossoblu. Striscia aperta, dunque, di risultati utili in questo avvio di stagione, con 3 vittorie e 2 pareggi. Unico neo della giornata, l’espulsione di bomber Derjai che, a centrocampo, commette un fallo inutile, mettendo in serie difficoltà i compagni a poco più di 10 minuti dal triplice fischio, con il risultato ancora in bilico sull’1-0.

Le beffa arriva anche per Colino che entra al 91’ per l’altro bomber di squadra Bonavita, soprattutto per spezzare l’arrembaggio ospite sul 2-0. Nemmeno 2’ dopo, per un fallo impercettibile (dalla tribuna) su Neffati, il neoentrato riceve il rosso diretto dall’arbitro Astorino, che si trovava a pochi metri dallo scontro. Finisce, dunque, in 9 contro 11 il Sanpaimola, anche se il punteggio a quel punto non è più in dubbio. Segnano (ancora) Derjai e Bonavita, confermandosi una coppia di bomber formidabili in evidente stato di grazia: sono 4 per l’ex attaccante del Massa Lombarda e 3 per il centravanti stra-confermato dopo l’ottima stagione scorsa.

La partita

Per il Sanpaimola una bella domenica, con la squadra che gira a pieni ritmi, sospinta da un ottimo pubblico sia sulle tribune del “G.Buscaroli” di Conselice che davanti allo schermo con la diretta streaming. La squadra di mister Orecchia parte forte, agevolata dall’ennesima prodezza stagionale di Derjai che, al 2’, aggancia al volo sui 20 metri un lancio da metà campo di Mazza, prima di mandare a farfalle ben cinque difensori che non riescono ad opporre un’efficace resistenza: al limite dell’area, dunque, l’attaccante ha vita facile nel calciare in diagonale, beffando sul palo lontano il portiere Cottignoli. E’ l’1-0 che sblocca immediatamente la sfida e per i padroni di casa il pomeriggio si mette subito in discesa. La Comacchiese ci mette qualche minuto per riprendersi dallo shock iniziale e al 16’ il fantasista Centonze tenta l’eurogol con un tiro pazzesco dai 20 metri (dopo una poderosa sgroppata sulla fascia sinistra) che si schianta sull’incrocio dei pali esterno alla destra di Lo Fiego. Subito dopo al 20’ Folegatti tenta il tiro dal limite dell’area, ma sulla ribattuta della difesa è Sorrentino a tentare la conclusione che Lo Fiego non fatica a parare. Ma di occasioni d’oro ne arrivano due nel giro di un minuto per i locali: al 33’ Simone Alessandrini, su un lancio lungo da metà campo, si infila raggiungendo solitario il limite dell’area piccola alla sinistra di Cottignoli che compie una prodezza nella ribattuta. Sugli sviluppi Bonavita sulla destra recupera una palla vagante, si libera dell’avversario e serve l’accentrato Scala che pesca, con una palombella morbida ma molto precisa, Derjai al centro dell’area, ma il suo colpo di testa lambisce la traversa e si spegne sul fondo. Al 37’ una punizione tagliata dall’out destro di Schiavon trova la testa di Tedeschi che stacca sul dischetto e devia la palla cercando l’angolino basso alla destra di Lo Fiego, ma il portiere locale si supera con un gesto atletico pauroso, evitando la rete del pareggio. Si arriva, quindi, all’intervallo sull’1-0 per il Sanpaimola.

Sanpaimola che parte fortissimo, inserendo i giovani talentuosi Carbone e Turrini al cambio campo che, nei primi 5’ della ripresa creano 3 occasioni gol: dopo appena 30” su una rimessa con le mani di Landini dalla destra, Carbone (entrato nel cambio campo) lascia rimbalzare la palla a centro area per poi tentare di beffare Cottignoli con una splendida rovesciata, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 4’ in un contropiede velocissimo Carbone propone in profondità per Turrini che cerca il tiro in corsa dal limite dell’area sfiorando il palo alla sinistra del portiere. Un minuto dopo, sulla spizzata di testa di Bonavita, lo stesso Turrini calcia frettolosamente, non colpendo al meglio da centro area. La sfuriata del Sanpaimola non cambia il punteggio, ma alza il livello dello spettacolo, con il pubblico che apprezza particolarmente. E la Comacchiese non vuole essere da meno: al 6’ Tedeschi lotta contro tre difensori entrando in area, poi quasi sulla riga di fondo sgancia un bel tiro che trova Lo Fiego attento a proteggere la porta. Al 16’ Bonavita segna il raddoppio ma la rete è annullata per sospetto fuorigioco: il bomber comincia l’azione lanciando sulla destra Turrini che pesca in area dall’altro versante Carbone che l’appoggia al centro per Bonavita. La palla entra ma l’arbitro è intransigente. Il punteggio resta fermo sull’1-0. Alla mezzora un’invenzione di Centonze sulla destra trova ancora la ribattuta di Lo Fiego, mentre al 33’ Carbone a ridosso dell’area trova Bonavita il cui tiro è parato da Cottignoli. Nell’azione successiva, sulla trequarti campo dei locali, Derjai stende Cavalieri, con un evidente calcio fuori ritmo. E’ il secondo cartellino giallo e l’espulsione per il bomber locale. Esce Carbone per lasciar spazio a Fiengo, per puntellare la difesa, mentre il Sanpaimola sta ancora conducendo 1-0. Al 37’ l’ultimo squillo degli ospiti con Neffati che tenta da lontano trovando ancora la ribattuta coi pugni di Lo Fiego. Al 41’ Bonavita si carica sulle spalle la squadra e la tensione derivata dall’inferiorità numerica e si getta a testa bassa in area, venendo steso senza tanti complimenti dalla difesa ospite. Per l’arbitro è rigore netto ed è lo stesso Bonavita a tirare e a segnare (con un pizzico di fortuna per l’intervento del portiere). E’ la rete che chiude la contesa sul meritato 2-0. Il match finisce con il “misterioso” rosso diretto a Colino reo di aver colpito Neffati sulla trequarti campo. Ma la Comacchiese non ha comunque più tempo per riaprire il match e si deve arrendere alla superiorità dei padroni di casa che salgono al 3° posto solitario in classifica. La prossima gara di campionato Classe-Sanpaimola è in programma domenica 2 ottobre alle ore 15,30.

Tabellino

SANPAIMOLA-COMACCHIESE 2-0 (p.t. 1-0)

Reti: 2’ Derjai (S), 87’ rig. Bonavita (S)

Sanpaimola: Lo Fiego, Mazza, Cerasuolo, El Bouhali (46’ Turrini, 79’ Fiengo), Succi, Landini. Scala (72’ Viola), M.Alessandrini (46’ Carbone), Bonavita (91’ Colino), Derjai, S.Alessandrini. A disp: Farina, Tonnini, Fusari, Breuil. All: Orecchia

Comacchiese: Cottignoli, Minieri, Grassi, Folegatti (79’ Tomasi), Alberi, Sorrentino, Neffati, Schiavon, Tedeschi (58’ Bezzi), Centonze, Antonini (66’ Cavalieri). A disp: Farinelli, Carli, Fantinuoli, Albonetti, Fantini. All: Cavallari

Arbitro: sig. Astorino di Bologna

Note: Espulsi 78’ Derjai, 93’ Colino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Sanpaimola che ha la meglio sulla Comacchiese e sale sul podio

RavennaToday è in caricamento