rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Calcio

Eccellenza, la doppietta di bomber Bonavita fa volare il Sanpaimola

Doppietta per l’ariete negli ultimi 12’ di partita, entrambi di potenza e dopo un numero in fase di “smarcamento” nei confronti dei difensori del Coriano

Il Sanpaimola si presenta al via della sfida contro il coriaceo Coriano senza due “senatori” come Simone Alessandrini e Matteo Derjai, entrambi espulsi a Savignano. Nessun problema: a vestire i panni di Superman ci pensa l’altro bomber dei giallorossoblu, quel Federico Bonavita che è una sentenza. Doppietta per l’ariete negli ultimi 12’ di partita, entrambi di potenza e dopo un numero in fase di “smarcamento” nei confronti dei difensori ospiti. Sono le zampate di “Bonny” a siglare il successo (strameritato) ai danni di un Coriano che regge bene per quasi 80 minuti, prima di inchinarsi al re dei cannonieri del girone B. Nella speciale classifica dei bomber, infatti, Bonavita siede sul trono del girone B con 11 gol realizzati, davanti al principale rivale Antonio Salomone (10) ed alla coppia Christian Nanetti del Castenaso e Enrico Boschi del Medicina Fossatone (entrambi a quota 8). Nel girone A solo Alessandro Minasola del Nibbiano&Valtidone sta segnando di più (12), mentre inseguono Nicolò Bertetti del Castelfranco (11) e Milos Malivojevic (10).

Ma non ci sono solo i gol del proprio bomber ad illuminare la giornata del Sanpaimola: c’è la confortante prova in porta di Simone Farina, classe 2005, che torna a calcare i campi dell’Eccellenza (Lofiego a riposo); ci sono i tanti giovani che scalpitano e che appena ne hanno l’occasione, buttano in campo energia, entusiasmo e talento; c’è una difesa che è praticamente un muro; c’è un centrocampo che mantiene sempre un livello di solidità notevole, partita dopo partita; c’è un pubblico che sta seguendo con passione questa squadra, sempre piuttosto numeroso sia sugli spalti che durante le dirette streaming; c’è uno staff tecnico guidato da mister Orecchia che è spaventosamente calzante con le qualità dei giocatori e viceversa.

La partita

La cronaca vede un Coriano che si presenta testa non alta, ma altissima, al “Buscaroli” di Conselice, nel tentativo di cogliere impreparati in avvio i padroni di casa. E in almeno tre occasioni riescono a far breccia dalle parti di Farina che non ha tempo di emozionarsi per il ruolo di titolare. Attorno al quarto d’ora Pigozzi con un bel fendente coglie il palo esterno alla destra del portiere, nella stessa azione Bartoli, dopo un’azione sulla destra di Perazzini, si libera in area, ma calcia a lato sempre alla destra di Farina. E sempre sugli sviluppi dell’azione, la difesa incespica al limite dell’area con Landini che si fa anticipare al momento del rinvio, ma Arlotti si fa ribattere il tiro dallo stesso arcigno difensore centrale, anzichè servire il compagno Enchisi, completamente libero sul dischetto. Scampati i pericoli, i padroni di casa cominciano ad alzare il baricentro e attorno alla mezzora Turrini pesca A.El Bouhali libero ad un metro dal portiere ma il guardialinee alza la bandiera per il fuorigioco (in ogni caso, Bianchini aveva intercettato la conclusione). Al 34’ lo stesso El Bouhali conquista una palla a centrocampo e, da terra, lancia Bonavita sulla trequarti che, a sua volta, la mette per Colino che si allunga in area, ma sul contrasto del difensore, alza troppo la mira in diagonale. Cinque minuti dopo, su una ribattuta della difesa, Matteo Alessandrini tenta il tiro al volo, chiamando ad un grande intervento in tuffo il portiere ospite. La punizione dai 20 metri di Pigozzi e la respinta in volo di Farina e la girata dal limite dell’area di Colino, su assist di Scala, non cambiano lo 0-0 con cui ci si ferma all’intervallo.

In avvio di ripresa è ancora Arlotti a sfiorare il gol (al 9’), ma alza troppo il tiro, al termine di una bella azione di squadra degli ospiti. Cinque minuti dopo è il Sanpaimola ad arrivare pericolosamente nell’area piccola con Bonavita sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra, per lo schema che ha già fruttato le reti contro Bentivoglio (Bonavita) e Medicina Fossatone (Derjai), ma il tiro è deviato da un difensore ad un passo dalla linea. Al 25’ Bartoli tenta il tiro dal limite dell’area, ma la palla si spegne oltre il palo alla sinistra di Farina. Il Sanpaimola comincia il forcing finale, alzando il baricentro oltre la trequarti campo ospite. Al 32’ il “Buscaroli” esplode per festeggiare il colpaccio di Federico Bonavita: sulla rimessa laterale dalla destra di Fiengo, l’attaccante fa rimbalzare la palla in area, prende posizione sull’avversario diretto, girandogli attorno e al vertice dell’area piccola colpisce di sinistro in diagonale strettissimo sull’uscita di Bianchini. E’ il gol che sblocca il match e che lancia il Sanpaimola verso il 2° posto in coabitazione della Savignanese. Bonavita ci riprova subito al 36’ svettando più in alto di tutti in piena area su un lancio lungo da metà campo di Landini: la palla gira fuori alla destra di Bianchini. Ma l’appuntamento con il raddoppio personale di Federico Bonavita è rimandato solo di qualche minuto: al 42’, infatti, il bomber è abile a sfruttare il lancio di Scala dalle retrovie per beffare in velocità i due centrali Bartolucci e Anastasi, portandosi nuovamente al vertice dell’area piccola. Il suo tiro è pressochè imparabile per potenza e precisione nel diagonale che vale il 2-0. Inutile l’ultimo tentativo del neo entrato Tommasini per gli ospiti al 48’ che cerca l’incrocio dei pali opposto, ma la palla si alza troppo. Al 95’ arriva il triplice fischio e può partire la festa per i giallorossoblu che tornare al 2° gradino della classifica. Domenica 13 novembre per il Sanpaimola trasferta non proibitiva a Cervia a domicilio del Del Duca Grama, ultimo della classe attualmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, la doppietta di bomber Bonavita fa volare il Sanpaimola

RavennaToday è in caricamento