rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Calcio

Eccellenza, il Sanpaimola piega la Valsanterno e continua a inseguire il San Marino

Gioca meglio il Sanpaimola in un derby da sempre molto sentito e meritatamente fa sua l’intera posta in palio che gli garantisce il secondo posto

Continua il momento magico del Sanpaimola che si sbarazza con un gol per tempo della Valsanterno e resta ad un passo dalla capolista San Marino, al 2° posto solitario della classifica. Mister Orecchia gestisce un gruppo che ormai gioca quasi a memoria, con un sistema al limite della perfezione, grazie ad una mentalità vincente acquisita e consolidata in queste prime giornate di campionato.

Gioca meglio il Sanpaimola in un derby da sempre molto sentito e meritatamente fa sua l’intera posta in palio che gli garantisce il secondo posto alla vigilia dell’importante trasferta di Savignano sul Rubicone nel replay dell’ultima giornata dello scorso campionato che vide i giallorossoblu salvarsi con la rete di Simone Alessandrini in acrobazia al 95’. Di acqua ne è passata in casa Sanpaimola che in pochi mesi ha alzato l’asticella delle prestazioni, dei risultati e, di conseguenza, della classifica. La Valsanterno, dal canto suo, presenta il nuovo mister Massimiliano Biagi, alla prima in panchina valligiana e resta sempre in partita, anche se gli spettatori non hanno mai la sensazione che gli ospiti possano rimontare. Soprattutto dopo il 2-0 del giovane Carbone.

La cronaca

Gli ospiti in completa tenuta gialla iniziano bene subendo solo la progressione (al 6’) di Cerasuolo che si infila in area tra diversi difensori sulla sinistra: il suo tiro è gestito da Sammarchi che poi non ha problemi sulla ribattuta dal limite dell’area di Colino che non colpisce bene. Al 10’ Valentini tira alto, mentre al quarto d’ora, su un errore in uscita della difesa locale, Tonini “sente” la porta dal limite dell’area, ma sfiora il palo alla sinistra di Lo Fiego. Nell’azione successiva, Landini si scatena in progressione sulla destra e viene pescato in area da S.Alessandrini, prima del contrasto di due difensori che lo atterrano: rigore solare che l’arbitro Pelaia non tarda a fischiare. Dal dischetto lo specialista Derjai tira centrale sulle gambe di Sammarchi ed è abile a ribattere in rete a pochi passi dal portiere che tenta inutilmente di ostacolare il bomber locale. Per Matteo Derjai si tratta della seconda rete consecutiva e la 6^ personale in campionato. La Valsanterno soffre la rete dello svantaggio e per diversi minuti non riesce ad organizzarsi, mentre i padroni di casa si ritrovano nella migliore delle situazioni, potendo gestire con serenità l’1-0. Gli ospiti si rifanno pericolosi alla mezzora con Valentini e Tonini: il primo tira centralmente dai 25 metri per la risposta in tuffo (e angolo) di Lo Fiego, il secondo tira molto bene una punizione dal vertice sinistro dell’area, con un rasoterra che si infila tra le gambe della barriera e dei giocatori in piena area, ma Lo Fiego è molto attento e (come sempre) molto ben piazzato nel bloccare a terra. Sul finire del primo tempo si verificano due infortuni tra i valligiani, con le uscite dal campo di Suzzi e Capasso. All’intervallo ci si arriva con la sensazione che gli ospiti possano dar fastidio al Sanpaimola, se i locali non giocheranno a buon livello nella ripresa.

Ripresa che è assolutamente griffata dai colori giallorossoblu, fin da subito, con due azioni pericolose dei fratelli Alessandrini nel primo quarto d’ora. Prima Matteo sfrutta il ponte di testa di Bonavita su rimessa laterale, tirando in corsa fronte alla porta, con buona parata di Sammarchi, quindi Simone, su perfetto cross teso di Scala (sempre molto convincente il suo apporto in stagione) dalla destra, anticipa tutti sul primo palo ma, di testa, non inquadra la porta. Nel frattempo deve uscire Caroli (subentrato a Suzzi) per un altro infortunio e la Valsanterno non riesce a impensierire seriamente i padroni di casa, facendosi imbrigliare a centrocampo dove il Sanpaimola è asfissiante con il pressing. Alla mezzora il “Buscaroli” si illumina con la progressione a tutto campo di Simone Alessandrini che intercetta nella sua trequarti e si invola incontrastato fino al limite dell’area ospite dove (prima del contrasto duro di Resta) allarga per Scala sul cui cross si avventa il 18enne Francesco Carbone che in acrobazia segna la propria 2^ rete stagionale. E’ il 2-0 che chiude definitivamente il match, con il Sanpaimola che mette in cassaforte altri 3 punti fondamentali per il proprio cammino. Negli ultimi scampoli di gioco c’è spazio per una punizione dal limite di Bonavita ribattuta dalla barriera e sul successivo tiro di Derjai ben controllato da Sammarchi, certamente il migliore tra i suoi. E per i tiri di Tonini a pochi istanti dal 90’ che non offrono la gioia del gol della bandiera agli ospiti. Il match finisce, dunque, 2-0 per il Sanpaimola che potrà lavorare sempre in serenità in vista della difficile trasferta nella tana della Savignanese per il big match della 12^ giornata di andata che si disputerà mercoledì 2 novembre in contemporanea.

Tabellino

SANPAIMOLA-VALSANTERNO 2-0 (p.t. 1-0)

Reti: 17’ Derjai (S), 76’ Carbone (S)

Sanpaimola: Lofiego, Landini, Cerasuolo (91’ Fiengo), El Bouhali (71’ Turrini), Derjai, Mazza, Scala, M.Alessandrini (86’ Sabbioni), Bonavita, Colino (58’ Carbone), S.Alessandrini (78’ Viola). A disp. Farina, Ozuni, Raccagni, Fisconi. All. Orecchia

Valsanterno: Sammarchi, F.Ragazzini, Capasso (42’ Betti), T.Ragazzini, Franceschelli, Resta, Valentini (77’ Cornacchia), Suzzi (35’ Caroli, 52’ Di Mauro), M.Tonini, Simone, Gurioli (65’ Montebugnoli). A disp. A.Tonini, Sini, Pasotti, Cassani. All. Massimiliano Biagi

Arbitro: sig. Pelaia di Pavia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Sanpaimola piega la Valsanterno e continua a inseguire il San Marino

RavennaToday è in caricamento