rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio Faenza

Un Natale di lutti per il Faenza calcio: addio allo storico fisioterapista Bruno Fabbi

Il giorno di Natale è scomparso improvvisamente Bruno Fabbi, fisioterapista della prima squadra del Faenza all’inizio degli anni 2000 con mister Carlo Regno in C2

Per il Faenza calcio sono giorni di lutto per la scomparsa del padre di un giocatore e di ex biancoazzurri. La società manfreda porge le più sentite condoglianze alle famiglie. E’ improvvisamente scomparso infatti durante la notte di Natale Alberto Conti, padre del centrocampista faentino Giovanni, presidente del Wwf, coordinatore del Tavolo delle Associazioni Ambientaliste di Forlì.

Il giorno di Natale è scomparso improvvisamente Bruno Fabbi, fisioterapista della prima squadra del Faenza all’inizio degli anni 2000 con mister Carlo Regno in C2. Il ricordo è legato al suo sorriso e alla sua simpatia, abbinata alla grande professionalità.  Imolese, nato il 29 marzo 1945, oltre che al Faenza, Fabbi ha lavorato per l’Imolese con mister l’attuale allenatore manfredo Nevio Valdifiori che lo ricorda come “persona solare e ottimo professionista, di grande simpatia e umanità” e anche per la pallamano Romagna di Mordano. 

Qualche giorno fa, infatti è mancato a 87 anni per un attacco di cuore, Gilberto Alvoni, ex giocatore ed ex allenatore, legatissimo ai colori giallorossi del Ravenna, ma anche alla guida del Faenza nella stagione 82/83 (decimo in Promozione). Da calciatore, le sue tappe più importanti sono state la Spal e il Rimini. Da allenatore, ha legato il suo nome alla guida del Ravenna, in diverse categorie, tra cui la C2, quando ottenne una salvezza. Altre tappe nella sua carriera da allenatore, oltre al Faenza, sono state Alfonsine nell’84/85 (di nuovo decimo in Promozione), e la Stella Rossa Casal Borsetti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Natale di lutti per il Faenza calcio: addio allo storico fisioterapista Bruno Fabbi

RavennaToday è in caricamento