Sport

Canottaggio, per Ravenna quattro argenti e un bronzo al primo Meeting Nazionale

Nove atleti, dieci barche in gara, cinque medaglie. Un bottino niente male per la Canottieri Ravenna al 1° Meeting Nazionale di canottaggio

Nove atleti, dieci barche in gara, cinque medaglie. Un bottino niente male per la Canottieri Ravenna al 1° Meeting Nazionale di canottaggio svoltosi sabato 20 e domenica 21 marzo nel lago di Piediluco, in Umbria. Due argenti giungono dalla categoria Junior (Under 18), mentre altri due argenti ed un bronzo sono vinti dalla categoria Ragazzi (Under 16), a conferma della forza del settore giovanile ravennate.

Cominciando dagli Junior, Marco Prati conferma il grande inizio di anno conquistando l’argento nel singolo maschile, gara selettiva e valutativa per l’ingresso in nazionale. Dopo aver vinto la batteria e la semifinale, Prati in finale taglia il traguardo ad un solo secondo di distanza dal primo posto di Pallozzi del Terni. Nove secondi sul bronzo vinto da Gandola della Bellagina. Grandissima prestazione per il giovane canottiere ravennate, al primo anno di categoria: dal 2006 che un atleta della Canottieri Ravenna non arrivava a medaglia nel singolo Junior al Meeting Nazionale. Era Bruno Rosetti.

Prati si ripete conquistando poi il suo secondo argento assieme a Victor Kushnir nel quattro senza Junior misto assieme a Nicolò Bacci ed Emanuele Meliani della Cavallini. Anche qui una bellissima progressione: terzo posto in batteria, secondo in semifinale prima della combattuta finale. Quattro barche in lizza per il podio per tutta la gara si scontrano in un bellissimo serrate finale: con una grande rimonta la barca dei due ravennati piomba sul traguardo in seconda posizione a 2:73 secondi dal Posillipo, precedendo di un secondo e mezzo il Pontedera e di due secondi e mezzo il Murcarolo.

Nella categoria Ragazzi è invece Agnese Dassani a conquistare due medaglie d’argento nelle specialità di punta: due senza e quattro senza. Il primo argento di Agnese è conquistato in coppia con Aurora Vassalli del Cus Ferrara nel due senza Ragazzi femminile al termine di una gara al cardiopalma. Vince la Moltrasio, ma dietro è la barca della capovoga ravennate che si impone nel testa a testa finale, precedendo di soli tre decimi l’Arno e di un secondo la Tremezzina  Il secondo argento Agnese lo vince nel quattro senza Ragazzi femminile nel misto con Vassalli del Cus Ferrara, Roberta Mascolo del Monate e Lucia Cascione della Pro Monopoli. Un’altra gara emozionante dove tra Tevere Remo (oro) e misto Candia-Marina Militare (bronzo) ci sono solo quattro secondi di distanza.

Il bronzo è invece vinto da Gabriele Stradaioli nell’otto Ragazzi maschile a bordo dell’otto misto Timavo-Speranza-Savoia-Ravenna. L’ammiraglia dell’atleta ravennate, seduto al carrello numero quattro, si vede soffiare il secondo posto dal misto Caprera-tritium per soli 3 decimi, mentre resiste all’attacco del misto Napoli-CRV Italia precedendolo di undici decimi. Stradaioli ben si comporta anche nel due senza Ragazzi con il compagno di squadra Lorenzo Cinque. Dopo il quarto posto in batteria, i due giungono quinti nella finale 

Quarto posto per Alice Casadei nel quattro di coppia Junior femminile assieme a Marta Cavicchi della Ospedalieri Treviso, Milena Rajkovic della Nazario Sauro e Benedetta De Martino della Cavallini. Il podio sfugge per una manciata di secondi nella gara vinta dalla Cernobbio.

Non riesce a superare invece lo scoglio delle eliminatorie Valerio Prestigiovanni in singolo Pesi Leggeri e nel doppio Senior A con Gabriele D’Addeo della Mincio. Niente da fare anche per il due senza Senior di Gergo Cziraki e Nicola Catenelli, sesto in batteria.

I prossimi appuntamenti per i canottieri ravennati? In attesa di conoscere le convocazioni della nazionale per il classicissimo Memorial D’Aloja - che si terrà sempre Piediluco dal 16 al 18 aprile - un grande socio della Canottieri Ravenna sarà in gara agli Europei: si tratta di Bruno Rosetti, attualmente in preparazione olimpica, che gareggerà dal 9 all’11 aprile sul lago di Varese. L’8 e 9 maggio, invece, la Canottieri ospiterà nel bacino di casa della Standiana il Meeting Nazionale di Società, Universitari e Master.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, per Ravenna quattro argenti e un bronzo al primo Meeting Nazionale

RavennaToday è in caricamento