menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro Sub Nuoto Faenza: i nuotatori si preparano al meeting nazionale di fine ottobre

Da Bologna, dove si è svolta la 42esima Assemblea Ordinaria Elettiva e Pietro Speziali è stato riconfermato presidente del Comitato Regionale Fin Emilia-Romagna per il quadriennio 2021-2024, arriva la notizia dell’elezione di Michela Bucci come Consigliere regionale in rappresentanza delle società

Tra intensi allenamenti e una buona notizia il mondo degli sport acquatici faentini è in trepida attesa di capire la dimensione della stagione sportiva 2020-2021 che ha ufficialmente preso il via lo scorso 1 settembre. Da Bologna, dove si è svolta la 42esima Assemblea Ordinaria Elettiva e Pietro Speziali è stato riconfermato presidente del Comitato Regionale Fin Emilia-Romagna per il quadriennio 2021-2024, arriva la notizia dell’elezione di Michela Bucci come Consigliere regionale in rappresentanza delle società. Si tratta del riconoscimento dell’importanza del Centro Sub Nuoto Club 2000 oltre che del valore personale della stessa Michela Bucci, la quale della società di Faenza è componente del Consiglio Direttivo presieduto da Antonio Marcelli.

Per quanto riguarda lo sport agonistico si avvicina per i nuotatori l’appuntamento con il meeting nazionale “Trofeo Città di Riccione” di sabato 24 e di domenica 25 ottobre riservato agli “Assoluti”, mentre è alla ripartenza anche l’attività dei nuotatori Master. E’ stato infatti pubblicato il calendario delle manifestazioni del circuito SuperMaster della FederNuoto fino al prossimo 29 novembre. Gli atleti del Centro Sub Nuoto, che si allenano costantemente da agosto, hanno nel mirino la partecipazione al 18esimo Trofeo De Akker Team ASI in programma a Bologna domenica 15 novembre e il 17esimo Trofeo Città di Riccione previsto per sabato 21 e domenica 22 novembre. La Fin ha intanto fatto sapere che almeno fino alla fine dell’anno nelle manifestazioni Master non possono essere svolte gare di staffetta. “Il calendario del circuito SuperMaster è però la ratifica di manifestazioni che erano ‘iscritte’ lo scorso febbraio - avverte Stefano Schiumarini, responsabile del Gruppo faentino -. Adesso ci troviamo alla vigilia dell’emanazione di provvedimenti governativi tesi a contenere un nuovo diffondersi del virus Sars Cov-2 e il mio timore è che lo sport in generale debba tenerne pesantemente conto. Il primo appuntamento Fin è ora fissato per domenica 25 ottobre a Brescia: la speranza di noi tutti è che intanto si possa riprendere a gareggiare. Dopo mesi di fermo, c’è tanta voglia di competizione nel nostro gruppo che nel frattempo è cresciuto: siamo ormai una quarantina”.

Notizie poco buone arrivano invece dal mondo della pallanuoto: se per quanto riguarda il campionato di Promozione e quelli giovanili a cui normalmente partecipano i team del Centro Sub Nuoto è tutto avvolto nel più fitto mistero, il presidente nazionale della Fin Paolo Barelli ha annunciato la decisione “in accordo con le società di rinviare l’inizio dei campionati” di serie A1 maschile e femminile, che sarebbero dovuti iniziare rispettivamente sabato 3 ottobre e sabato 10 ottobre. “La Federazione Italiana Nuoto si riserva di operare ulteriori valutazioni - si legge in un comunicato -, coinvolgendo anche le istituzioni preposte, per individuare, se necessario, e condividere ulteriori formule di svolgimento dei tornei che ne garantiscano la continuità e la regolarità nel pieno rispetto delle normative a tutela della salute”. Appare ovvio che le conseguenze ricadranno sui tornei e sulle società minori.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento