menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclismo, Manuele Tarozzi vince il Piccolo giro dell'Emilia

Prosegue con il terzo successo dell'anno la stagione d'esordio di #inEmiliaRomagna Cycling Team

Prosegue con il terzo successo dell'anno la stagione d'esordio di #inEmiliaRomagna Cycling Team. E' infatti arrivata domenica 15 settembre con la firma di Manuele Tarozzi (seconda affermazione personale nel 2019) al Piccolo Giro dell'Emilia, a Zola Predosa e quindi #inEmiliaRomagna, la terza vittoria nel 2019 per la nuova formazione promossa da Apt Servizi Emilia Romagna e Consorzio Terrabici. Un innovativo progetto sportivo che vede i ciclisti Under 23 come ambassador del territorio regionale e delle sue eccellenze, anche sportive, visti i risultati che i ragazzi guidati dal direttore tecnico Michele Coppolillo hanno saputo ottenere fino ad ora.

Il faentino Manuele Tarozzi ha conquistato il Piccolo Giro dell'Emilia con un colpo da finisseur, cogliendo l'attimo giusto a 300 metri dal traguardo e anticipando lo sprint dei velocisti rimasti nel drappello dei migliori (una ventina) al termine di una corsa selettiva e spettacolare, organizzata dalla S.C. Ceretolese 1969. Per il ragazzo di Faenza, classe 1998, è la seconda vittoria stagionale dopo il Giro delle Valli Aretine; una stagione in cui Tarozzi è stato costantemente tra i primi venti dell'ordine d'arrivo, spesso in top 5, e premiata anche dalla convocazione in Nazionale al Tour of the Alps a primavera. Tarozzi sul traguardo ha preceduto alcuni degli atleti più in vista della stagione, come Tagliani, Colonna, Di Felice, Karl, Smarzaro, Duranti e Sowinski, citando i primi otto dell'ordine d'arrivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento