rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Sport

Volley, la Cmc passa a Desio e stacca il pass per la Coppa Italia

A Desio la Cmc è sempre stata in vantaggio, ha rischiato solo nelle fasi finali dei primi due set ed ha largheggiato poi nel terzo: bene Cebulj, il più continuo

Missione compiuta per la Cmc, che passando 3-0 a Desio sul terreno del Revivre Milano stacca Molfetta e supera Piacenza ottenendo così il settimo posto al termine del girone di andata e, di conseguenza, staccando il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. Il prossimo 6 gennaio in gara unica la Cmc giocherà a Modena contro i padroni di casa, che perdendo 3-2 sul terreno della Lube sono stati raggiunti in vetta da Trento, infine prima per il maggior numero di vittorie. A Desio la Cmc è sempre stata in vantaggio, ha rischiato solo nelle fasi finali dei primi due set ed ha largheggiato poi nel terzo: bene Cebulj, il più continuo, e Renan, che ha caratterizzato gli allunghi della Cmc all'inizio dei primi due  set, con Cester (3) e Mengozzi (2) attenti a muro e Zappoli che ha dato continuità alla ricezione.

Cronaca: La Cmc risponde alle richieste di coach Kantor, che aveva auspicato un avvio deciso da parte dei suoi, e trascinata da Renan prende subito vantaggio corposo. Sul 12-6 i padroni di casa abbozzano la rimonta con un break di 5-1 torna a contatto ma Renan la respinge prima in attacco e poi con un ace (17-14) . La Cmc si ferma però improvvisamente e proprio un muro su Renan regala la parità a Milano a quota 23. Fortunatamente Zappoli, prima in attacco e poi in battuta, mette pressione al Revivre che infine cede a Cebulj per il terzo set-ball. Ravenna resta concentrata sul pezzo ed anche nel secondo set va al tempo tecnico con identico vantaggio (12-6), ma come in precedenza parte il recupero dei milanesi targato Veres e iniziano anche alcune polemiche sotto rete che gli arbitri spengono minacciando cartellini. Riparte la Cmc che va sul 20-15, poi si  blocca  inspiegabilmente vedendosi annullare due set-ball prima che alla terza occasione la palla attaccata da Cebulj termini a terra nonostante i disperati tentativi di salvataggio dei lombardi.
Nel terzo set Milano non lascia scappare la Cmc, che si porta sul 12-11 ma poi allunga e chiude con un bel lungo linea di Zappoli.
La dichiarazione del presidente Luca Casadio: “Parlo alla fine del girone di andata e parlo con soddisfazione perchè penso che società, giocatori, tifosi e città possano essere sicuramente contenti del settimo posto e in generale del comportamento della Cmc in questa prima fase della stagione. Inizieremo il 2015 in lizza su tre fronti, inclusa la Challenge Cup, ed all'Epifania giocheremo una partita di prestigio a Modena; possiamo, insomma, essere decisamente contenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, la Cmc passa a Desio e stacca il pass per la Coppa Italia

RavennaToday è in caricamento