rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Sport

Colpaccio Acmar, espugnata Chieti: per Ravenna terzo successo di fila

Colpo grosso dell'Acmar Ravenna, che espugna Chieti dopo un tempo supplementare e porta a tre la striscia di vittorie consecutive del suo inizio di campionato

Colpo grosso dell’Acmar Ravenna, che espugna Chieti dopo un tempo supplementare e porta a tre la striscia di vittorie consecutive del suo inizio di campionato. L’Acmar ha azzannato gli avversari nel cuore del supplementare, dopo aver resistito al primo assalto teatino firmato Gialloreto e Shaw. Due bombe di Amoni hanno rimesso in piedi l’Acmar (73-73, poi 75-76), un gioco da tre punti di Cicognani e il canestro in penetrazione di Sollazzo (78-81) hanno dato il là all’allungo, rifinito da Rivali con sei tiri liberi consecutivi a segno nell’ultimo minuto.

In precedenza, dopo un primo tempo che ha visto protagonisti Tambone e Broglia, la squadra di Giordani aveva dovuto faticare per recuperare dal -9 di inizio quarto periodo, siglato dai canestri da tre punti di Diomede e poi di Gialloreto. Uno sprazzo di Sollazzo e i canestri di Rivali e Cicognani hanno ricucito lo strappo (70-70 nell’ultimo minuto), ma l’Acmar non è riuscita a sfruttare l’ultimo possesso al 40’, mancando il tiro della vittoria con lo stesso Rivali. Il prossimo impegno dei giallorossi è per giovedì, alle 20.30, al PalaCosta contro la Modus Fm Sharks Roseto.

“Il mio gruppo ha dimostrato di nuovo grandi risorse umane e spirituali - afferma coach Giordani -. Questa squadra ha sempre voglia di vincere, ha messo in campo lo stesso atteggiamento dello scorso anno e ha vinto una partita durissima e importante per il nostro momento. L’aspetto tecnico non mi ha soddisfatto particolarmente, abbiamo perso troppi palloni e sbagliato più cose del solito".

"Chieti è stata brava a preparare la partita, come bravo è stato Raschi a giocare nei primi tre quarti - continua Giordani -. Voglio spendere una nota di merito per i miei ragazzi, Tambone e Cicognani, che hanno fatto la loro miglior partita di questa stagione. Sono contento di avere espugnato un campo particolarmente difficile, vincendo contro una squadra costruita molto bene”.

Proger Chieti – Acmar Ravenna 83-88 dts
(18-17; 42-42; 60-56, 70-70)
Chieti: Glover, 13 Bini ne, Gialloreto 19, Mavelli ne, Comignani, Raschi 13, Agostinone ne, Diomede 7, Soloperto 12, Shaw 19. All. Marzoli

Ravenna: Amoni 15, Cicognani 10, Rivali 13, Bedetti 8, Ricci ne, Tambone 9, Foiera 5, Broglia 15, Locci ne, Sollazzo 13. All. Giordani

Note: T2: Ch 20/44, Ra 20/40; T3: Ch 10/30, Ra 8/23; Tl: Ch 13/16, Ra 24/30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpaccio Acmar, espugnata Chieti: per Ravenna terzo successo di fila

RavennaToday è in caricamento