menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con il nuovo anno torna la vittoria per l’Alfonsine

Saporetti trova sotto l’albero la rete della vittoria, e se la gioca direttamente contro il Progresso

 Con il nuovo anno, torna la vittoria per l’Alfonsine, con i giocatori e i tifosi che festeggiano felici il primo match del 2020. Saporetti trova sotto l’albero la rete della vittoria, e se la gioca direttamente contro il Progresso: il giocatore ex primavera del Napoli, che ha sempre sfoderato doti tecniche elevate, in questa circostanza mostra anche freddezza contro l’uscita di Bruzzi (scontro che lo costringe a terra mentre i compagni festeggiano), al punto che lascerà il campo. Ma probabilmente è un misero prezzo da pagare per lui… Il primo tempo risulta poco emozionante e quasi noioso, ma nella seconda frazione le due formazioni si giocano le carte migliori; al 55’ il Progresso rimane in dieci per la doppia ammonizione di Cocchi, e l’Alfonsine ne approfitta al 62’ con Riccardo Innocenti, che coglie il cross di Ricci Maccarini e da posizione impossibile riesce a colpire la traversa. Devono passare circa quindici minuti, siamo in una ripartenza, e Riccioti con un’ottima intuizione lancia il compagno alla gloria. Il centrocampista, ex capitano della primavera del Carpi, mostra grande grinta e corsa, e questo assist lo incorona come uno dei migliori dei suoi. La cronaca. Alfonsine che si scontra per l’ennesima volta con il Progresso, ma questa volta sul palcoscenico della Quarta Serie. Tra gli avversari, quel Said Chmangui che diede molte gioie ai tifosi biancazzurri anni fa: uno dei rari under in grado di giocare con freddezza e abilità nella delicata posizione di difensore centrale. Gori sceglie Ricciotti al posto di Magri in mezzo al campo, e fa partire dal primo minuto De Rose; si rivede Giacomoni, anche se parte dalla panchina. Al 6’ Santucci prova la conclusione dal limite, ma la palla è leggermente alta. Al 20’ Girotti passa a Gulinatti, che dal limite dell’area non trova la porta. Al 23’ punizione per il Progresso dalla destra, palla in area, colpo di testa di Chmangui, che però esce a lato. Nulla da segnalare per i restanti 22 minuti di gioco. Secondo tempo. Al 49’ cross dalla sinistra che arriva sul secondo palo, il neo entrato Mezzetti tira di prima intenzione, ma Carroli respinge in angolo. Al 51’ Cantelli tira pericolosamente dall’interno dell’area, ma la mira è troppo alta. Al 62’ Ricci Maccarini calcia in mezzo una punizione, Riccardo Innocenti impatta di testa da posizione difficile, e il pallone colpisce la traversa. Al 79’ Ricciotti in possesso palla, cambia il gioco lanciando Saporetti dall’altro lato, Bruzzi esce, ma l’attaccante lo supera con un pallonetto perfetto. Al 84’ Magri carpisce un suggerimento di testa di Riccardo Innocenti colpendo il pallone a mezz’aria, ma non ha fortuna. All’88’ Bertoni vede Bruzzi fuori dai pali e cerca la porta di prima intenzione dalla trequarti, ma la mira è sbagliata. Al 94’ fuga di Alessandrini, prova la conclusione dal limite, ma il suo rasoterra viene bloccato da Bruzzi. Fondamentalmente l’ultima azione di gioco. 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento