rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Coppa Italia, sconfitta in casa con l'Empoli: ma che Ravenna

La partita termina sul punteggio di 2 a 4, ma è una sconfitta da cui il Ravenna può trarre parecchi spunti positivi in vista della partita di domenica con il Cittadella

È' andata in scena la terza e ultima giornata di Coppa Italia allo stadio Sbrighi dove il Ravenna Women ha ospitato l'Empoli per determinare il passaggio del turno. La partita è termina sul punteggio di 2 a 4, ma è una sconfitta da cui il Ravenna può trarre parecchi spunti positivi in vista della partita di domenica con il Cittadella, dopo aver dimostrato di poter tenere bene il campo per gran parte della partita contro un avversario di categoria superiore.

Partono subito forti le ospiti al 3' minuto quando Glionna si libera bene della propria marcatrice e si presenta a tu per tu con Copetti. L'estremo difensore romagnolo riesce però a respingere la conclusione dell'attaccante toscana e a mettere in angolo.

Ma al 6' minuto arriva il colpo inaspettato: Morucci si impadronisce della sfera rilanciata male dalla difesa empolese e lascia partire un tiro da fuori che va ad insaccarsi nella porta ospite sguarnita. Per la numero 23 giallorossa è il più classico dei gol dell'ex, per il Ravenna vuol dire vantaggio.

Sulle ali dell'entusiasmo, il Ravenna si fa vedere nuovamente avanti all'8' minuto con Costa che intercetta bene la palla a centrocampo, si lancia verso l'area avversaria e tenta la conclusione che però termina sul fondo.

Al 13' di nuovo l'Empoli in avanti: Toniolo prova la conclusione ma il suo tiro finisce sopra la traversa. Al 23' l'Empoli riacciuffa il pari: un rinvio sbilenco della difesa fa carambolare la palla sui piedi di Miotto che tenta la conclusione. Copetti respinge in maniera super ma la più veloce a fiondarsi sulla palla è Glionna che insacca.

Il Ravenna però tiene bene il campo e continua ad impensierire Fedele: al 29' è Barbaresi a tirare verso la porta azzurra da fuori area ma la sua conclusione sorvola di poco la traversa.

Al 32' di nuovo avanti le ospiti Glionna trova Cinotti in area che si gira bene mette la sfera al centro trovando Toniolo, ma la giocatrice empolese non riesce a trovare la porta di poco.

Al 44' la scatenata Glionna si invola sulla fascia e crossa a centro area, trovando Miotto. Stavolta Copetti nulla può sulla conclusione dell'attaccante azzurra e l'Empoli trova il sorpasso.

Ma la reazione romagnola è immediata: l'occasione capita sui piedi di Picchi che viene servita bene in area ma non riesce a centrare la porta. Le squadre vanno quindi al riposo sul punteggio di 1 a 2.

La ripresa vede il Ravenna sempre grintoso e lo spirito e l'intensità giallorosse vengono premiate al 59' quando la difesa dell'Empoli ha un nuovo blackout quando disimpegna male la sfera che finisce sui piedi di Raggi, abilissima a pescare Barbaresi con un lancio perfetto dalla sinistra alla destra del campo. La numero 7 giallorossa mette subito in mezzo una palla su cui si avventa come un falco Marengoni che conclude verso la rete e, complice una deviazione, buca nuovamente Fedele riportando il punteggio in parità.

Al 66' però Glionna sale in cattedra e si invola sulla fascia sinistra, lasciandosi alle spalle tutte le proprie marcatrici e presentandosi davanti a Copetti che nulla può sulla tiro sul primo palo del talento azzurro che riporta le ospiti in vantaggio.


All'87' è ancora Glionna a provare ad impensierire Copetti ma il tiro non centra lo specchio della porta romagnola. All'88' la difesa giallorossa perde un pallone al limite dell'area che finisce sui piedi di Cinotti, la quale lascia partire la conclusione. Copetti si distende ma nulla può sul tiro della numero 10 toscana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, sconfitta in casa con l'Empoli: ma che Ravenna

RavennaToday è in caricamento