Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Coppa Italia serie C, derby di Romagna: il Ravenna ospita il Santarcangelo

Alla vigilia del debutto in Coppa Italia (domenica sera, al Benelli alle ore 20.45, arbitra Cudini di Fermo, alla sua seconda stagione in Can Pro), il Ravenna aggiunge un’altra pedina al suo organico, avendo ottenuto la firma sul contratto di Filippo Capitanio. Il difensore centrale di Vicenza, dove è nato il 26 aprile ’93, si appresta ad affrontare la sua settima stagione nei professionisti, dove ha giocato con Vicenza (debutto in B), Pontedera, Reggiana, Como, Teramo e Santarcangelo. E anche se domani sera non sarà della gara per noie fisiche, alla pari di Broso, Lucarini e Severini, il 24enne veneto va ad infoltire la folta schiera di ex del Santarcangelo nell’organico del Ravenna: da Gallinetta e Ronchi, che con Capitanio hanno condiviso la stagione passata, a Papa, 45 presenze in due annate nell’allora Seconda Divisione (2012/13 e 13/14), per finire con Venturini, prima nella Berretti gialloblù e poi mezza stagione senza presenze in Seconda Divisione e Sabba, un’annata negli Allievi nazionali. E un ex del Santarcangelo è mister Antonioli che del club clementino è stato tecnico della Berretti per due stagioni.
E proprio Antonioli inquadra i temi di questa partita, che ripropone la sfida con il Santarcangelo a distanza di 14 anni dall’ultima (1-1 al Benelli l’11 maggio del 2003 nell’ultimo turno di quel campionato di D vinto dai giallorossi), che il Ravenna non vuole fallire per regalarsi un buon avvio nella sua nuova dimensione professionistica. “Torniamo a respirare il clima delle competizioni ufficiali – osserva – e ci aspettiamo di fare una buona partita, per iniziare al meglio questa stagione. Ci teniamo a questa Coppa Italia, anche se l’obiettivo primario è il campionato, e ci teniamo a partire bene davanti al nostro pubblico, a cui rinnovo l’invito a starci vicino, a seguirci sempre con calore e affetto, e a capire l’importanza di questa annata, la prima in C per questa società e per molti di questo gruppo”. La prima ufficiale dei giallorossi parte però all’insegna dei ranghi incompleti, viste le quattro defezioni, e il dubbio sulle condizioni di Lelj. “Sì, c’è qualche acciacco di troppo - conferma il mister - ma c’è anche la consapevolezza, emersa dalle prime due amichevoli, che il gruppo sta lavorando bene, con sacrificio ed entusiasmo, e già dalla partita di domani sera voglio vedere ulteriori miglioramenti e ulteriori indicazioni in vista del campionato. Ci attende un avversario completamente rinnovato rispetto all’anno scorso ma che, rispetto a noi, ha il vantaggio di conoscere la categoria. Sarà una partita aperta, tutta da giocare; un primo banco di prova per noi per capire il livello di questa categoria”. Al Benelli, sarà aperto il solo settore della tribuna, con questi prezzi: Tribuna Vip e Tribuna Centrale 20 euro; Tribuna Laterale e Parterre 10 euro (Ridotto Under 18 5 euro).
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia serie C, derby di Romagna: il Ravenna ospita il Santarcangelo

RavennaToday è in caricamento