rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Coronavirus, il nuovo decreto vieta anche gli allenamenti sportivi

Nel decreto firmato dal presidente del consiglio vengono esplicitamente vietate le sedute di allenamento delle società sportive

Il governo Conte ha prorogato fino al 13 aprile le misure restrittive adottate per frenare il diffondersi del Coronavirus. E si allunga anche la quarantena delle società sportive: nel decreto firmato dal presidente del consiglio, infatti, vengono esplicitamente vietate le sedute di allenamento delle società sportive.

"L'unica minima novità di questo decreto - ha spiegato Conte - che ripropone il medesimo regime di disciplina, riguarda le sedute di allenamento degli atleti, sospese fino al 13 aprile onde evitare che le società possano pretenderne l'esecuzione. Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo. Gli atleti continueranno ad allenarsi in forma individuale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il nuovo decreto vieta anche gli allenamenti sportivi

RavennaToday è in caricamento