rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport Cervia

Una corsa tra la spiaggia, le saline e la pineta: torna l'Ecomaratona del sale

La due giorni, oltre alle competizioni sportive, vedrà tante iniziative per coniugare l'attività fisica al racconto dell'identità di un territorio che mescola cultura contadina, salinara e marinara

Sabato 6 e domenica 7 maggio a Cervia torna l’Ecomaratona del Sale a ribadire la propensione turistico sportiva della località "accogliente" della provincia di Ravenna. Novità principale è la location spostata al Fantini Village, da una parte per aggiungere a pinete, fiumi e saline un nuovo scenario, la spiaggia, dall’altra per fondere l’idea dell’ecomaratona con l’identità insita nella struttura da sempre all’avanguardia nella vacanza attiva.

Una scelta ribadita dall’assessore allo sport Gianni Grandu: “Negli ultimi anni come non mai prima la città di Cervia e l’amministrazione comunale hanno investito sullo sviluppo del turismo sportivo che sempre più si coniuga con il turismo balneare preesistente. Tale investimento è dovuto da un lato alla unicità e alla bellezza dei caratteri ambientali del territorio di Cervia e dall’altro da una ricchezza di strutture atte alla attività fisica che non ha eguali sulla costa romagnola”.

La due giorni, oltre alle competizioni sportive, vedrà tante nuove iniziative con l’obbiettivo di coniugare l’attività fisica al racconto ai partecipanti dell’identità di un territorio che mescola culture antiche come quella contadina, salinara e marinara. Anche quest’anno l’ecomaratona è organizzata da Eco & Sale sport, un’associazione che raccoglie un team di operatori sportivi di livello come trail Romagna, consulta dello sport di Cervia e Sportur travel, in stretta partnership con il comune di Cervia. Confermate le principali collaborazioni che arricchiscono l’appeal della manifestazione: talina di Cervia, terme di Cervia, Fantini Club, parco del Delta del Po, Atlantide, Slowsports Milano Marittima, Bellettini hotel. Molte però anche le new entry: lo sponsor tecnico sportivo Macron, la Centrale del latte di Cesena, Infinity bio e diverse altre realtà imprenditoriali ed economiche che concorrono a fare dell’Ecomaratona un evento di grande attrattività anche per i premi che verranno messi in palio. Fra gli organizzatori resta alta l’attenzione alla solidarietà: parte del ricavato, infatti, come lo scorso anno sostenuto da fondazione Cassa di risparmio di Ravenna e dal Credito cooperativo Romagnolo - Bcc di Cesena e Gatteo, sarà destinato ai progetti di cura e assistenza dell’Ail – Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma – sezione della provincia di Ravenna.

Comune denominatore della manifestazione resta la filosofia del trail running, passione che nasce dal piacere di correre tra spazi incontaminati. Tale tipo di attività fisica, in grande aumento nell’ultimo decennio, valorizza, oltre uno stile di vita dai ritmi più naturali, una vicinanza all’ambiente e alle bellezze naturali che ospitano gli sportivi, in questo caso le antiche saline, la lunga spiaggia litoranea e le meravigliose pinete di Milano Marittima e Pinarella. Tutti questi ambienti saranno attraversati domenica 7 maggio dalla 42 chilometri che parte quest’anno proprio dalla spiaggia sabbiosa di Cervia. Vi sarà poi anche la mezza maratona principalmente studiata su un percorso naturalistico unico fra spiaggia, argini e pinete, percorso utilizzato anche per la Run & Bike che lo scorso anno ha avuto un significativo successo. Per i non competitivi la 10 chilometri si articolerà, invece, sul lungo mare verso Cesenatico e dentro la nuova pineta di Pinarella, in parte ripiantata dopo le ultime inondazioni che hanno colpito il territorio. Ad impreziosire l’evento alcune novità: la Kids run, una corsa rivolta a bambini e ragazzi delle scuole elementari di Cervia e Ravenna che si cimenteranno in una corsa interamente percorsa sulla sabbia su due diverse distanze, e la festa in musica serale al Fantini club con i Soul machine.

Confermata la camminata in fit walking o nordic walking dentro le saline con le guide di Atlantide, unico evento che avrà una partenza differente: il ritrovo è infatti previsto sotto la torre San Michele con partenza alle 17,30 di sabato 6 maggio. Nella due giorni un expo tecnico e di prodotti del territorio sarà presente insieme ad uno stand terme di Cervia dove sarà possibile provare alcuni trattamenti, prodotti e soprattutto usufruire dei massaggi defatiganti del personale specializzato delle terme. Dal 5 al 7 maggio, infine, il Fantini club offre la possibilità di uno "stage di allenamento" per la corsa e la maratona con il campione Giacomo Leone.

Pineta Lido di Classe (2)-2

Saline Camillone (2)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una corsa tra la spiaggia, le saline e la pineta: torna l'Ecomaratona del sale

RavennaToday è in caricamento