rotate-mobile
Sport

Tennis, primi impegni internazionali per il team agonistico Ct Cesarea

A metà mese un gruppo degli allievi del maestro Mattia Amadori sarà probabilmente in Olanda per giocare un torneo Tennis Europe Under 14 e 16

Sta entrando nel vivo la stagione tennistica giovanile, a livello internazionale e nazionale, ed il team agonistico del Ct Cesarea è pronto alle prime trasferte di una certa consistenza. A metà mese un gruppo degli allievi del maestro Mattia Amadori sarà probabilmente in Olanda per giocare un torneo Tennis Europe Under 14 e 16, in contemporanea andrà in scena il torneo nazionale di macroarea di Pordenone, il primo del circuito “Fit-Babolat”. Dunque il team ravennate sta scaldando i motori, grazie anche ai recenti ingressi in uno staff tecnico che comprende i maestri Massimiliano Bezzi e Giacomo Gordini, impegnati in primis nella scuola Sat. Mattia Amadori si sta avvalendo della collaborazione di un preparatore atletico di grande livello ed esperienza come Roberto Perticarà. I due si conoscono da circa 20 anni, Amadori negli anni ‘90 è stato una bella promessa del tennis italiano, Perticarà era insegnante di educazione fisica e preparatore atletico di Mattia all’interno del team Asa. Oggi il tandem Amadori-Perticarà si ritrova insieme alla guida di un gruppo di 16 promesse del tennis.

“La gratificazione più grande – dicono - è vedere l’impegno e la gioia che i ragazzi esprimo stando insieme, allenandosi non senza pochi sacrifici”. Sotto la guida attenta dei due educatori, così preferiscono definire la loro missione, i ragazzi giocano a tennis, si allenano in palestra, corrono all’aria aperta. “Il primo obiettivo è quello di contribuire alla formazione personale del ragazzo, in sinergia con i genitori e la scuola – sottolineano i due tecnici - il giusto approccio alle gare ed all’attività agonistica parte da un rapporto conoscitivo con il ragazzo e con il legame con i genitori. Dalla conoscenza di questo delicato equilibrio partiamo per svolgere la nostra delicata missione”. Mattia cura la parte tecnico-agonistica, Roberto la parte motivazionale e la preparazione fisica. Lo staff si avvale anche della collaborazione dei dottori Andrea Taroni, vicedirettore del reparto di ortopedia dell’ospedale Civile di Faenza, Carlo Casadei, nutrizionista dello sport e dei fisioterapisti del Life Planet di Ravenna, Damiano Buzzi e Marco Bellanti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, primi impegni internazionali per il team agonistico Ct Cesarea

RavennaToday è in caricamento