Derby col Cesena, Ravenna risponde presente: code ai botteghini

La prevendita è proseguita sabato ai botteghini della Curva Mero, oltre che al Bar Revenge (Via Bozzi 5 – Zona Comet) nei vari punti vendita Vivaticket del territorio. 

Si annuncia un bel colpo d'occhio al Benelli per la stracittadina che vedrà opposte Ravenna s Cesena. La prevendita per l’atteso derby della Romagna è proceduta  a gonfie vele. Se, come previsto, sono stati esauriti venerdì pomeriggio i tagliandi messi a disposizione degli ospiti, anche il popolo giallorosso sta rispondendo presente. Sono stati bruciati oltre 1000 i tagliandi  dai tifosi del Ravenna FC. La prevendita è proseguita sabato ai botteghini della Curva Mero, oltre che al Bar Revenge (Via Bozzi 5 – Zona Comet) nei vari punti vendita Vivaticket del territorio. Domenica le casse dello stadio apriranno dalle ore 10. Il Ravenna Fc ricorda ai tifosi ospiti "che è vietata la vendita a tutti i residenti della provincia di Forlì-Cesena, pertanto si invitano i tifosi a non presentarsi presso lo stadio Benelli sprovvisti di biglietto in quanto i botteghini non potranno emettere alcun titolo di accesso allo stadio". Per il big match il Ravenna indosserà una maglia: il rosso sara impreziosito da un disegno che richiama il mosaico nella cupola del mausoleo del V secolo. Sul colletto all’esterno compare la scritta "Iterum rudent leones" mentre all’interno c’è il simbolo della società. 

 Una partita tanto attesa quanto delicata, una città che dimostra una grandissima voglia di calcio ed una sfida storica che manca da quasi dieci anni. Condizioni analoghe per le due squadre che si presentano all’impegno separate da due soli punti in classifica, in una posizione a ridosso del paradiso playoff. Il Cesena, dopo il fallimento è riuscito a tornare nei professionisti vincendo l’ultima serie D ai danni del Matellica e si è presentato ai blocchi di partenza di questa stagione con il ruolo di neopromossa ma con l’ambizione di chi vuole dare altre soddisfazioni ad una piazza esigente. La squadra di Modesto sta attraversando una crisi di risultati con la vittoria che manca da quattro gare. Tra gli avversari troviamo Sabato, ex di turno che in giallorosso ha passato ben 3 stagioni a cavallo del 2010.

La squadra di Luciano Foschi dal canto suo sta cercando il giusto equilibrio e continuità di prestazioni, dopo essere passata dalle due vittorie stellari contro le corazzate Triestina e Padova ai due scivoloni con Arzignano e Verona, i giallorossi vogliono riprendere a muovere la classifica e, soprattutto, a regalare ai tifosi una gioia attesa da dieci anni. La squadra di Foschi vede indisponibili i soli Pellizzari e Martorelli, e spera di avere negli elementi reduci dai vari infortuni quel passo avanti nel ritmo partita, ma si sa una partita come questa da motivazioni e stimoli che spesso trascendono dalla mera condizione fisica. Il colpo d’occhio del Benelli sarà di prim’ordine, previste oltre 4000 persone in uno stadio in cui domani, ancora più del solito, si respirerà l’atmosfera delle grandi occasioni.

"Domenica di sicuro non avrò bisogno di dare motivazioni ai giocatori - afferma Foschi-. E' una partita difficile come tutte le altre, ma è chiaro che il contesto è completamente diverso. Le tifoserie attendono da tanto questa gara e questo ci deve dare quello stimolo in più. Ho detto ai miei ragazzi che io per primo la vorrei giocare, dobbiamo andare in campo senza paura, consapevoli di affrontare un avversario forte, ma noi vogliamo dire la nostra anche nelle partite più difficili. Voglio che la mia squadra si esprima per quello che sa fare, che esprima quella grinta e quell’atteggiamento che ci ha permesso di fare dei risultati importanti. “ 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Travolto da un'auto mentre attraversa la strada: anziano in condizioni gravissime

  • Il cuore batte all'impazzata, salvato dallo smartwatch: scoperta una tachicardia ventricolare

Torna su
RavennaToday è in caricamento