Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Playoff basket femminile, l'E-Work si sbarazza di La Spezia e vola in semifinale

Semifinale di playoff dunque per la squadra allenata da coach Sguaizer, sarà Patti il prossimo ostacolo da superare

Le ragazze dell'E-Work Faenza battono La Spezia anche in gara 2, andando quindi a chiudere la serie, dopo la vittoria ottenuta in gara 1 in terra ligure. Semifinale di playoff dunque per la squadra allenata da coach Sguaizer, sarà Patti il prossimo ostacolo da superare.

La partita

Faenza parte con lo stesso quintetto di gara 1, con Schwienbacher, Franceschelli, Policari, Morsiani e Vente. La lettone parte forte segnando i primi due delle romagnole, mentre dall’altra parte Hernandez Pepe firma un 2/2 da oltre l’arco. Packovski prova ad accendersi e a guidare le spezzine dal punto di vista offensivo, Franceschelli in contropiede apre il primo mini-parziale faentino. L’E-Work tenta l’allungo sul finire del quarto e chiude i primi 10 minuti avanti 20-13.

I problemi di falli limitano Vente e Soglia tra le fila dell’E-Work, con Sarni che fa la voce grossa sotto i tabelloni e sale ben presto in doppia cifra. Faenza tocca anche il 30-23, ma La Spezia reagisce guidata dalla solita Sarni e da un’ottima Linguaglossa. Franceschelli prende per mano le compagne e mette la firma su alcune giocate fondamentali nel finale, che consentono alle padrone di casa di andare negli spogliatoi avanti 34-33.

La Spezia torna in campo alzando notevolmente il livello difensivo e piazzando un 10-0 di parziale tra il finale del secondo quarto e l’inizio del terzo. Nel momento più difficile l’E-Work si ricompatta e reagisce, trascinata da una scatenata Franceschelli in difesa e da Ballardini in attacco. Al termine del terzo periodo sono  7 le lunghezze a dividere le due squadre.

Negli ultimi dieci minuti sembra ripetersi il copione di quanto visto in precedenza: le liguri spingono sull’accelerazione in apertura, con Hernandez Pepe e Packovski segnano per il -2 (50-48). Faenza ritrova ritmo offensivo e piazza un 7-0 di break, ritornando a distanza di sicurezza a metà frazione. L’appoggio di Policari su assist di Franceschelli mette definitivamente in ghiaccio la partita a 50” dal termine. Non bastano i liberi finali di una incontenibile Sarni (16+13 rimbalzi per lei al termine): al Bubani finisce 59-53 e l’E-Work conquista il pass per le semifinali, dove affronterà Patti.

Tabellino Faenza: Franceschelli 13, Schwienbacher 5, Morsiani 6, Policari 10, Vente 2, Franceschini N.E., Ballardini 13, Caccoli, Soglia 4, Meschi, Brunelli N.E., Porcu 6

Tabellino La Spezia: Packovski 8, Hernandez Pepe 12, Mori, Linguaglossa 9, Sarni 16, Templari, Moretti, Tosi 8, Giuseppone, Della Margherita N.E., zanardi N.E.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff basket femminile, l'E-Work si sbarazza di La Spezia e vola in semifinale

RavennaToday è in caricamento