rotate-mobile
Sport Faenza

Basket femminile, Faenza conferma Schwienbacher e si aggiudica l'esperto playmaker Rosa Cupido

"Il calore del pubblico romagnolo è stato uno dei motivi per cui ho scelto Faenza"

Una conferma e un nuovo arrivo in casa Faenza Basket Project. Il club annuncia  di aver raggiunto l’accordo anche per la prossima stagione con Licia Schwienbacher, playmaker di 172 cm nata a Merano il 25/06/1995 ma sempre più faentina.

“Sono molto emozionata e contenta per la promozione - commenta Schwienbacher -. Sono da 6 anni a Faenza e per me è una seconda casa. Sono cresciuta molta, dalla serie B alla A1, e per questo ringrazio molto la società per la fiducia. Confrontarsi con squadre molto forti, con giocatrici altrettanto forti che ammiravi da bambina sarà una bella sfida. Sono sicura che l’apporto dei tifosi sarà molto importante per noi, ci saranno sempre vicini sperando che possano venire al Bubani".

La nuova arrivata è invece Rosa Cupido, playmaker esperto classe 1992 nativa di Pompei (NA) che nell’ultima stagione ha affrontato Faenza con la maglia di Patti. Dopo l’esperienze nella massima categoria con Vigarano e Palermo, Rosa si appresta a disputare il suo quarto anno in A1, il primo con la maglia bianconera di Faenza.

Due stagioni fa con la maglia di Palermo ha chiuso la stagione con 7.3 punti di media a partita e 3 assist.
Nell’ultima stagione a Patti è stata una delle migliori playmaker del campionato con 12.5 punti per partita e 3.5 assist di media.

La nuova bianconera conosce già bene la sua nuova squadra: “Faenza è una squadra che seguo da quando ero piccolissima, da quando avevo 10 anni. Giocava spesso contro la squadra femminile di Napoli, la Phard, e mi ricordo quando a Faenza giocava Adriana: ero innamorata del suo gioco".

Cupido è invogliata dal pubblico faentino: "Tre anni fa ho fatto lo spareggio contro Faenza quando ero a Vigarano ed entrare in un Bubani stracolmo mi ha fatto un grandissimo effetto. Il calore del pubblico romagnolo è stato uno dei motivi per cui ho scelto Faenza".

Infine, tanta carica per la stagione che verrà: "La società ha subito mostrato interesse per me. Ho parlato con l’allenatore e con la società del progetto, non ci ho pensato due volte e ho firmato subito. Faenza ha una storia e un seguito da Serie A1. Ho tantissima voglia di lavorare e migliorare personalmente raggiungendo gli obiettivi di squadra che vogliamo cogliere.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, Faenza conferma Schwienbacher e si aggiudica l'esperto playmaker Rosa Cupido

RavennaToday è in caricamento