Faenza, in Piazza del Popolo la Festa dello Sport: ospiti gli ex tennisti Flora Perfetti e Andrea Gaudenzi

La giornata si concluderà con la sfilata dei Rioni che hanno vinto quest'anno la Bigorda d'Oro (il Rosso) e il Palio del Niballo (il Giallo).

Anche due grandi ex tennisti faentini del recente passato, Flora Perfetti e Andrea Gaudenzi, parteciperanno sabato alla Festa dello Sport, in programma dalle ore 16.30 in piazza del Popolo a Faenza. I due campioni premieranno gli atleti più meritevoli insieme al sindaco Giovanni Malpezzi, all’assessore allo sport Claudia Zivieri, al presidente regionale del Coni Umberto Suprani, ai rappresentanti di Rotary Club Faenza e Lions Club Faenza e al presidente del Panathlon Faenza Mauro Benericetti.  La giornata sarà condotta dal giornalista Maurizio Marchesi.

17 gli sportivi premiati con il premio all’atleta per i risultati conseguiti nel 2017: i lottatori Tommaso Bosi, Valentin Ciobanu, Rebecca De Leo, Samuele Ferrini, Giuseppe Frontali, Erion Garxenaj, Gheorghe Macarie, Daniel Dimitrov Pramatarov e Enrica Rinaldi; i nuotatori Michele Busa e Massimo Resta; Ludovico Fossali e Sofia Marsigli (arrampicata), Andrea Bassi (tiro con l’arco), Alessio Montanari (cinofilia), Lorenzo Martelli (pallamano) e Loris Natale Cappanna (atletica). L’ambito riconoscimento “Una vita per lo sport”, istituito nel 1990 per premiare quei personaggi e dirigenti faentini particolarmente distintisi per impegno e passione in ambito sportivo, sarà invece assegnato quest'anno a Claudio Sintoni.

Il premio è offerto dal Panathlon Club Faenza, mentre le medaglie per gli atleti, così come i diplomi al merito sportivo, sono offerte dal Rotary Club Faenza e dal Lions Club Faenza. 77 i singoli atleti che riceveranno i diplomi di merito sportivo, mentre altri 15 andranno alle squadre, oltre a 13 menzioni ai singoli atleti e 2 alle squadre. La manifestazione prevede, inoltre, un momento particolarmente toccante con la consegna di due targhe alla memoria a personaggi del mondo dello sport faentino prematuramente scomparsi nei giorni scorsi.

Si tratta di Daniele Gatti, preparatore atletico di alcune squadre faentine e di singoli atleti di alto livello, quali la tennista Raffaella Reggi, il pugile Cristiano Cavina e la nuotatrice Annalisa Nisiro, nonchè ideatore di Gioca Sport, la manifestazione che educa ai valori dello sport i bambini degli ultimi anni delle scuole elementari, e Francesca Cacciari, giovane allenatrice di nuoto ma anche atleta a livello nazionale, dirigente della piscina faentina, tecnico federale e responsabile provinciale della Federazione Italiana Nuoto.
Per Daniele Gatti la targa sarà ritirata dalla moglie Maria Antonietta Camberlingo, mentre per Francesca Cacciari dal marito Andrea Tritella. La giornata si concluderà con la sfilata dei Rioni che hanno vinto quest'anno la Bigorda d'Oro (il Rosso) e il Palio del Niballo (il Giallo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento