rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Faenza

Calcio a 5 serie B, il Faventia ricomincia il campionato dopo la Nazionale

Sabato i cancelli del PalaCattani si apriranno alle ore 14,30.

Settima giornata di campionato per Faventia e Carrè Chiuppano chiamate a sfidarsi in una partita che si preannuncia spettacolare non fosse altro che per le posizioni in classifica che occupano le due compagini. L’appuntamento è di certo imperdibile ed arriva nella settimana più felice per la società faentina che martedì era impegnata pieno regime nell’organizzazione della partita della Nazionale Italiana.

Impegno che il ds Filippo Merenda ha riassunto con queste parole: “La grande risposta di pubblico per la partita dell’Italia ha dimostrato ancora una volta come il Calcio a 5 sia uno sport che ogni giorno che passa diventa sempre più popolare. Siamo felici di essere stati all’altezza di tale evento cercando di garantire un concreto supporto logistico ed organizzativo agli Azzurri. Credo che possa essere un ottimo punto di partenza per organizzare in futuro qualche evento ufficiale. Questa settimana per noi è cominciata benissimo con la vittoria su Manzano, è proseguita magnificamente con la Nazionale e certamente vogliamo che finisca nel migliore dei modi, magari con una piccola fuga in classifica sul Carrè Chiuppano.”

I manfredi capolisti infatti viaggiano a punteggio pieno con 6 vittorie su 6 e non vogliono in alcun modo interrompere la striscia positiva menchemeno al PalaCattani, fortino che nella scorsa stagione rimase imbattuto fino alla penultima giornata di campionato. Il Carrè Chiuppano invece occupa la seconda piazza a - 5 punti dai romagnoli, frutto delle quattro vittorie, un pareggio ed una sconfitta, rimediata all’ultima giornata nel derby con Vicenza a soli sette secondi dalla fine.

Mister Ferraro per la trasferta di Faenza potrà fare affidamento sull’intera rosa titolare, esente da squalifiche o infortuni, così come Simone Bottacini, tecnico dei manfredi, che dovrebbe riconfermare in toto i 12 convocati del vittorioso turno infrasettimanale con Mezzolombardo. Se però Ferraro nella conferenza stampa prepartita ha chiesto ai suoi di essere più concreti per non concedere regali agli avversari, come già accaduto nelle partite precedenti, Bottacini non si è scomposto più di tanto e pur ammettendo la superiorità tecnica degli avversari ha fatto intendere che come al solito chiederà ai suoi di gestire la partita al massimo della concentrazione con l’obiettivo di portare in cascina altri tre punti fondamentali nelle economie di classifica. Sabato i cancelli del PalaCattani si apriranno alle ore 14,30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5 serie B, il Faventia ricomincia il campionato dopo la Nazionale

RavennaToday è in caricamento