Sport

Ravenna incassa dalla Regione oltre 60mila euro per le manifestazioni sportive

A ufficializzarlo la Giunta Regionale che nei giorni scorsi ha approvato tre diverse delibere con le quali ha messo a disposizione complessivamente circa 1,3 milioni di euro

Ammontano a circa 60mila euro le risorse regionali assegnati a sostegno delle manifestazioni sportive di Ravenna. A ufficializzarlo la Giunta Regionale che nei giorni scorsi ha approvato tre diverse delibere con le quali ha messo a disposizione complessivamente circa 1,3 milioni di euro per appoggiare 115 progetti in tutte le province tra manifestazioni, tornei e attività degli enti e associazioni di promozione sportiva. "Come Insieme per Cambiare Ravenna esprimiamo la soddisfazione e il ringraziamento per quelle realtà locali che promuovono progetti ed eventi e hanno raccolto apprezzamenti e contributi da parte della Regione", afferma il presidente dell'associazione, Guido Guerrieri.

"Ravenna - aggiunge - ha raccolto contributi all’interno del Bando dei Grandi Eventi e Manifestazioni, con diverse realtà già in graduatoria nel 2015 e altre interessanti new entry: spiccano la conferma della Maratona Internazionale Ravenna Città d’arte che - in una disciplina di grande seguito e diffusione, come il podismo - è risultata l’evento più alto in graduatoria; bene anche Ravenna Capitale della Pallavolo e della Solidarietà, che ha sposato la vocazione pallavolistica del nostro territorio (ricordiamo le finali di Coppa Italia al Pala De Andrè) con l’attività sociale svolta dall’Associazione “Noi non ci lasceremo mai” di Federica Lisi Bovolenta; e l’European cup di Futuri Campioni, uno dei momenti sicuramente più suggestivi di Ravenna Città Europea dello Sport, con ragazzi provenienti da 33 diverse nazioni Europee, un Torneo di Calcio Giovanile, che insieme alla presenza delle Nazionali giovanili (anche in questi giorni l’Under 17 si sta giocando la qualificazione agli Europei a Ravenna ) e agli altri Tornei organizzati da Futuri Campioni, sempre più stanno promuovendo il nostro territorio nell’ambito del Calcio Giovanile".

"Soddisfazione apprezzamento anche per i Canottieri, il Centro “La Torre”, la Due giorni mare del Csi, il Trofeo Tubertini di Pescando Ravenna e infine per lo Sport al Servizio di tutte le abilità, bellissima iniziativa sociale  della Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) Ravenna - prosegue -. Unico appunto è l’assenza di Ravenna nel Bando volto a Progetti di Benessere Psicofisico e Sociale, dove evidentemente qualcosa in più dobbiamo costruire insieme agli Enti di Promozione Sportiva, nell’auspicio che la Regione confermi per gli anni a venire il proprio impegno, e le nostre realtà locali continuino ad essere un fecondo motore di iniziative legate allo sport: come promozione del territorio, eventi di attrazione turistica, ma anche integrazione sociale e benessere alla portata di tutti, come affermato nei principi della Città Europea Dello Sport 2016".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna incassa dalla Regione oltre 60mila euro per le manifestazioni sportive

RavennaToday è in caricamento