rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Sport

Volley B1, ecco Giada Benazzi: si completa la diagonale dell’Olimpia Cmc

Romagnola di Castel San Pietro Terme, la schiacciatrice cresciuta sulla sabbia e proveniente dal torneo di A2 francese ricoprirà il ruolo di opposto, formando con la palleggiatrice Lancellotti un tandem di sicuro affidamento per la categoria

Con il tesseramento di Giada Benazzi si completa la diagonale dell’Olimpia Cmc in vista del prossimo campionato di Serie B1. Romagnola di Castel San Pietro Terme, la schiacciatrice cresciuta sulla sabbia e proveniente dal torneo di A2 francese ricoprirà il ruolo di opposto, formando con la palleggiatrice Lancellotti un tandem di sicuro affidamento per la categoria. Nonostante la giovane età, la Benazzi ha già un curriculum ricco di esperienze diverse: avvicinatasi al volley nel florido vivaio dell’Ozzano, la ventitreenne ha disputato da giovanissima due tornei di Serie A1, a Conegliano, mentre per cinque anni ha fatto parte della nazionale italiana di beach volley. Nella scorsa stagione, invece, ha giocato in Francia, vincendo il campionato di A2 con la maglia del Rouen.

“Ho avuto modo di conoscere Giada – racconta il direttore sportivo Sandro Camerani – già dai tempi di Ozzano, e si è trattata della prima giocatrice che ho contattato per formare l’organico. Per arrivare all’Olimpia Cmc ha rifiutato proposte interessanti provenienti da alcune società francesi di A1, accettando la nostra proposta nonostante la discesa di categoria. E’ un’atleta molto duttile, completa, che può essere impiegata sia di banda, sia come opposto. Ormai la rosa è fatta: mancano solo una centrale e una schiacciatrice e il sestetto titolare è costruito”.

Si tratta quindi soprattutto di una scelta di vita per la Benazzi, che ha deciso di approdare all’Olimpia Cmc per via del progetto propostole dai dirigenti ravennati. “Sono innanzitutto contentissima di tornare a casa – spiega – dopo tanti anni che sono stata lontana dalla Romagna (Giada vive a Cesenatico, ndr). L’esperienza in Francia è stata molto bella, perché ho giocato tanto, ho vinto il campionato e penso di essere cresciuta molto. Mi piace tantissimo il programma di rilancio della pallavolo ravennate, con l’intenzione di cercare di vincere il torneo di B1 per salire in A2. Un progetto che guarda al futuro e di cui voglio far parte anche nei prossimi anni”.

Dopo la lunga parentesi nella nazionale italiana di beach volley, durata cinque anni, la Benazzi dà continuità nell’Olimpia Cmc alla sua decisione di dedicarsi all’indoor, presa la scorsa stagione con il trasferimento in Francia. “A Ravenna trovo alcune giocatrici che ho affrontato in passato, come Babbi, Lancellotti e Assirelli, con in più la garanzia di un direttore generale come Marco Bonitta. Io sono stata schierata quasi sempre come schiacciatrice-ricevitrice, ma sono pronta anche a giocare da opposto, un ruolo che mi piace molto. Non ho lasciato il beach, anche perché non riesco a stare ferma per più di due-tre giorni di fila. Si tratta poi di un buon modo per farsi trovare pronta – termina Giada – quando sarà il momento di iniziare la preparazione in vista del campionato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B1, ecco Giada Benazzi: si completa la diagonale dell’Olimpia Cmc

RavennaToday è in caricamento