menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Girandola di gol ed emozioni: il Ravenna mette i brividi al Matelica, ma viene punito sul più bello

inisce 3-2 il rocambolesco anticipo della nona giornata di campionato, slittato alle 20.30 dopo la positività al covid-19 riscontrata al terzo portiere Salvatori

Sotto di due gol, il Ravenna finalmente non si era dato per vinto. Ha trovato la forza di reagire nell'insidioso campo del Matelica, ma sul più bello, a pochi minuti dal triplice fischio, è stato punito. E' finito 3-2 il rocambolesco anticipo della nona giornata di campionato, slittato alle 20.30 dopo la positività al covid-19 riscontrata al terzo portiere Salvatori. La squadra di Giuseppe Magi si è messa in viaggio solo dopo il risultato dei tamponi, tutti negativi. A Macerata i giallorossi sono quindi arrivati condizionati dalla preoccupazione per il virus.

La partita

La prima occasione della partita è per il Matelica, con una punizione dai 30 metri di Volpicelli respinta. Rispondono i romagnoli con un'incornata di Franchini sugli sviluppi di un calcio d'angolo, di poco alto sopra la traversa. Partita vivace. Al 7' i marchigiani ci provano con Leonetti, la conclusione si spegne alta. Al 16' il Matelica la sblocca: Calcagni apre a signistra per Franchi, indietro a sua volta per l'accorrente Bordo che con un insidioso rasoterra dalla distanza fredda Tonti. Al 25' Balestrero prova il raddoppio, Tonti blocca. 2-0 che arriva al 42' con un colpo di testa di De Santis su calcio d'angolo. Sul finale Mokulu sfiora il 2-1, Cardinali devia in angolo.

Il secondo tempo inizia con una rasoiata di Volpicelli di poco fuori. Al 18' il Ravenna, a sorpresa, riapre la sfida col solito Mokulu, a gonfiare la rete con un colpo di testa. Al 20' mani di De Santis, calcio di punizione ed ammozione. Sarà un episodio importante perchè al 26' De Santis termina la partita per doppia ammonizione. I giallorossi prendono coraggio e al 36' trovano il 2-2 con il solito Mokulu. Il Ravenna non si accontenta e va all'attacco, ma al 48' Moretti trova il gol vittoria

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento