Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Bagnara di Romagna

Il Giro d'Italia Under 23 a Bagnara: "Un orgoglio ospitare questa storica corsa"

Alla conferenza romana era presente anche il sindaco di Bagnara, Riccardo Francone: “Siamo molto orgogliosi di poter ospitare una tappa di questa storica corsa"

Partirà da Bagnara di Romagna la terza tappa del quarantesimo Giro d’Italia U23. L’annuncio è stato dato giovedì al Salone d’onore del Coni a Roma, dove è stato presentato il Giro, che torna dopo quattro anni di assenza. Quella di Bagnara sarà una tappa costellata da cinque gran premi della montagna, per un totale di 140 km e arrivo a Forlì. Sarà una tappa significativa per delineare la classifica generale: lungo queste strade Simoni costruì la vittoria al Giro d’Italia 2003 tra i professionisti; da non sottovalutare il monte Casale e il monte Trebbio. La partenza della tappa sarà domenica 11 giugno.

Alla conferenza romana era presente anche il sindaco di Bagnara, Riccardo Francone: “Siamo molto orgogliosi di poter ospitare una tappa di questa storica corsa in cui si delinea il futuro del ciclismo e che rinasce dopo alcuni anni, grazie all'impegno e alla passione di Davide Cassani, del presidente della Regione Stefano Bonaccini, che ha sostenuto fin dall'inizio il Giro, e di Marco Selleri, che ringrazio per averci fatto questa importante proposta. Con il sostegno a questo evento, intendiamo sostenere uno sport storico per la nostra terra e allo stesso tempo, cogliere e un'opportunità di turismo sportivo di alto livello”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d'Italia Under 23 a Bagnara: "Un orgoglio ospitare questa storica corsa"

RavennaToday è in caricamento