menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Go kart, fine della stagione per il giovane "figlio d'arte" Andrea Frassineti

Il giovane driver manfredo ha disputato ben quattordici gare di kart, suddivise tra Trofeo WSK (una sorta di mondiale della specialità) e il Campionato Italiano di Acisport

Si è appena conclusa la lunga stagione agonistica di Andrea Frassineti, 12enne di Faenza, figlio d'arte (il padre Albano ha trascorsi recenti da rallysta). Il giovane driver manfredo ha disputato ben quattordici gare di kart, suddivise tra Trofeo WSK (una sorta di mondiale della specialità) e il Campionato Italiano di Acisport, impegnandosi nell'ambito della categoria 60cc Mini, al volante di un mezzo ufficiale della scuderia Birel Art Junior Team, difendendo i colori della associazione Ten Job di Rocca San Casciano,avendo come mentore il pilota professionista Giorgio Pantano.

Andrea si è messo in luce per la sua combattività,piazzandosi sempre fra i top ten della classifica assoluta, primo degli italiani in ambito WSK. L'ultima gara, praticamente una finale unica mondiale del WSK, si è svolta domenica a Lonato in Lombardia, il Trofeo delle Industrie,con Frassineti che si è piazzato ottavo assoluto su un lotto di un centinaio di partecipanti. Per il prossimo anno è previsto il passaggio di categoria, disputando il Campionato Italiano e Mondiale OKJ con un kart di 125cc, cercando di entrare nell'orbita di uno dei team di Formula 1 che "allevano" le giovani promesse dell'automobilismo internazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento