Go kart, la scuderia Lka Dannic Racing sul tetto d'Italia

La scuderia ravennate Lka Dannic Racing si aggiudica ben due titoli nazionali di go kart ottenendo la vittoria in entrambe e categorie cui ha partecipato

La scuderia ravennate Lka Dannic Racing si aggiudica ben due titoli nazionali di go kart ottenendo la vittoria in entrambe e categorie cui ha partecipato. Si è svolta domenica 11 ottobre, a Castelnuovo Berardenga, la finale Italiana del campionato karting “Rotax Max Challenge Italia”, ed è una scuderia di Ravenna a fare la voce grossa. Il team Lka Dannic Racing si è aggiudicato il titolo tricolore in due categorie, la “Rotax Junior”, riservata ai piloti da 11 a 15 anni, e la Rotax Max, in cui concorrono piloti dai 15 anni in su. A portare i “Tonykart” della scuderia ravennate al successo sono stati i piloti Alberto Kiko Fracassi, 11enne di Cavallino Treporti, e Jacopo Sisti, 18enne di Molinella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Completa la festa grande anche Nicola Guerra, che sempre per il team Lka, è terzo classificato assoluto nella classe Rotax Max. Grande soddisfazione da parte del team manager della scuderia, Filippo Laghi, 5 volte campione italiano karting, che dal 2018 è team manager della scuderia: “E’ stato un anno durissimo, l’emergenza sanitaria che tutti conosciamo ha costretto anche il mondo del motorsport a riorganizzare la stagione portandoci a comprimere un intero campionato in soli 3 mesi – commenta Filippo – A inizio 2020, dopo la divisione dal socio fondatore della scuderia, ci siamo messi totalmente in proprio io e mio babbo trasferendo la squadra a Ravenna e ripartendo quasi da zero, con piloti ed un gruppo totalmente nuovo. I duri sforzi sono stati ripagati, Domenica abbiamo vinto il campionato italiano in entrambe le categorie in cui abbiamo corso, nonostante un meteo assai capriccioso, e ci confermiamo anche nel difficile 2020 la squadra più titolata del campionato Italiano Rotax. Ringraziamo tutti i nostri sponsor, collaboratori, piloti e genitori per questo anno pieno di gioie”. Inoltre, con questo risultato, la scuderia ha qualificato il pilota Jacopo Sisti per le finali di campionato mondiale, che si disputeranno, covid permettendo, dal 21 al 30 gennaio al circuito di Portimao, in Portogallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento