Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Faenza

L'Handball Faenza festeggia il primo posto e la promozione in A2

Sabato prossimo turno di riposo, previsto da un calendario davvero bislacco, e ritorno in campo l’8 aprile al PalaCattani quando Faenza oltre ad affrontare il Marconi Jumpers Castelnuovo di Sotto penserà soprattutto a far festa per il ritorno in A2

L’Handball Faenza scaccia gli incubi e torna di prepotenza a regnare sul campionato di serie B che fa suo guadagnando con una giornata di anticipo la promozione in A2. La squadra di Ronchi ha reagito alla grande al brutto passo falso di una settimana fa a Modena e ha ribadito la sua superiorità andando ad espugnare il PalaYuri, campo del Bologna United, superato 22-17 con pieno merito nello scontro decisivo. Con un secondo tempo sontuoso, la squadra manfreda ha ribaltato il parziale della prima frazione grazie a una grande prova di carattere e di lucidità difensiva.

Ora, con cinque punti di vantaggio e una giornata da giocare, il campionato è vinto quasi con percorso netto: sempre vittorie a parte un pareggio e una sconfitta sempre con la Pallamano Modena. La partita con Bologna è stata equilibrata nel primo tempo quando i felsinei hanno raggiunto il massimo vantaggio di quattro reti (13-9) per cercare l’unico risultato utile, la vittoria. Faenza è riuscita a rimanere in partita grazie alle parate di Minarini e ai gol di Gollini che riduceva a due le lunghezze di svantaggio al suono della sirena (13-11).

Nella ripresa, l’Handball Faenza entrava in campo deciso, dimostrandosi insuperabile in difesa tanto che gli avversari segnavano il primo gol solo dopo 10 minuti. una difesa perfetta nel raddoppio e nei movimenti fermava Bologna che segnava solo 4 reti e si arrendeva. Una piccola impresa compiuta senza Garnero pilastro della difesa, con capitan Tramonti in campo dopo che si era tolto il gesso al dito solo giovedì, Chiarini in precarie condizioni fisiche eppure autore di una gara di grande sacrificio in difesa. Note di merito particolari per Minarini diga insormontabile e Gollini davvero super in attacco.

Sabato prossimo turno di riposo, previsto da un calendario davvero bislacco, e ritorno in campo l’8 aprile al PalaCattani quando Faenza oltre ad affrontare il Marconi Jumpers Castelnuovo di Sotto penserà soprattutto a far festa per il ritorno in A2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Handball Faenza festeggia il primo posto e la promozione in A2

RavennaToday è in caricamento