menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Coronavirus ferma il Giro d'Italia: la corsa rosa si correrà a ottobre

A comunicarlo l’Unione ciclistica internazionale, che ha rimodulato il calendario internazionale stravolto dall'emergenza Coronavirus

Il Giro d'Italia si correrà ad ottobre. A comunicarlo l’Unione ciclistica internazionale, che ha rimodulato il calendario internazionale stravolto dall'emergenza Coronavirus. Per il tour nuova partenza il 29 agosto da Nizza con arrivo a Parigi il 20 settembre. Slitta quindi anche la tappa a Cervia, inizialmente fissata al 22 maggio.

Le corse resteranno bloccate almeno fino al primo luglio; poi, nel fine settimana prima del tour (22-23 agosto), saranno piazzati i campionati nazionali (in Italia quello dei pro sarà in Veneto, organizzato da Pippo Pozzato). Nessun cambio di data per i Mondiali in Svizzera, che saranno dal 20 al 27 settembre. Il Giro d’Italia verrà disputato dopo i Mondiali, verosimilmente dal 3 al 25 ottobre. Ancora da stabilire le date della Vuelta e quelle dei Monumenti (Sanremo, Fiandre, Roubaix, Liegi, Lombardia) a cui sarà data la priorità. Mantenuti anche i campionati europei di Trento, 9-13 settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento