menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il derby è della Rinascita Rimini: ma una grande Rekico lotta fino all'ultimo

Coach Serra aveva detto che la squadra avrebbe dato fino all’ultima goccia di sudore ed è quello che ha fatto

Una grande Rekico tiene testa fino all’ultimo alla RivieraBanca, rientrando in campo alla grande dopo un mese di stop forzato. Le assenze di Anumba, Pierich e Filippini e la condizione fisica non certo ottimale (alcuni giocatori sono scesi in campo con un solo allenamento nelle gambe) vengono sopperite dalla grinta e dal carattere. Coach Serra aveva detto che la squadra avrebbe dato fino all’ultima goccia di sudore ed è quello che ha fatto.

La prima grande reazione faentina arriva nel primo quarto dopo che Rimini si porta sul 13-2. Serra chiama time out e la squadra rientra in campo determinata colmando il gap fino al 14-16, sbagliando anche i liberi del pareggio. La RivieraBanca resta sorpresa dal gioco faentino ed infatti vede tutti i tentativi di fuga andare in fumo. Prima dell’intervallo è l’ex di turno Fumagalli a propiziare il break di 13-2 che vale il 31-18 ridotto a 33-24 all’intervallo poi è Crow a spingere i suoi sul 41-28, ma in poche azioni la Rekico ricuce fino al 38-44.

Il segreto? Il gioco di squadra, la difesa, l’attenzione ad ogni minimo particolare e tanta fiducia nei propri mezzi, come quando Testa segna due triple consecutive del 56-50 annullando l’ennesimo allungo riminese. Il match continua ad essere avvincente fino all’ultimo con Petrucci che a 1’10’’ dalla fine segna tre liberi per il 62-71. I giochi li chiude Moffa dalla lunetta sul 73-62 anche se l’agonismo non manca fino all’ultimo.

PROSSIMO TURNO - La Rekico ritornerà in campo mercoledì alle 18 in casa della Fortitudo Alessandria nel recupero della dodicesima giornata poi ospiterà Oleggio domenica 7 marzo alle 18, ultimo incontro della prima fase. Mercoledì 10 marzo alle 18 al PalaCattani con Omegna si giocherà il recupero dell’undicesima giornata e sabato 13 marzo alle 18 a Cesena (decima giornata) si concluderanno i recuperi e la prima fase del campionato per i faentini.

RivieraBanca Rimini 76 Rekico Faenza 66 (18-14; 33-24; 56-44)

RIMINI: Simoncelli 15, Crow 21, Moffa 9, Rivali 10, Bedetti 7, Rinaldi 1, Broglia 3, Semprini ne, Alviti ne, Riva ne, Fumagalli 10, Ambrosin. All.: Bernardi
FAENZA: Testa 11, Rubbini 9, Marabini, Calabrese, Ballabio 23, Ly-Lee 2, Iattoni 10, Cortecchia ne, Solaroli 2, Ragazzini ne, Bartolini ne, Petrucci 9. All.: Baccarini
ARBITRI: Roca e Guarino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento