menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il momento negativo del Ravenna, il ds Sabbadini: "La posizione del mister è solida"

Il direttore sportivo Matteo Sabbadini non si nasconde e ammette il periodo nero che sta attraversando la compagine giallorossa dopo una stagione 2018-2019 da urlo

"E' il  momento peggiore da quando sono a Ravenna". Il direttore sportivo Matteo Sabbadini non si nasconde e ammette il periodo nero che sta attraversando la compagine giallorossa dopo una stagione 2018-2019 da urlo. "Ci troviamo in una situazione che non è bella - ha aggiunto Sabbadini -. Purtroppo il calcio è anche questo. Ci sono annate in cui riesce tutto bene, dove i giocatori subiscono pochi infortuni, andando oltre le aspettative. Ma è acqua passata. Quest'anno le cose non stanno girando per svariati motivi".

Il diesse non cerca alibi: "Sicuramente in alcune partite non abbiamo fatto prestazioni all'altezza". La rosa a disposizione di mister Luciano Foschi ha visto l'innesto di quattro giocatori: "Eyob Zambataro ha giocato a Padova, ha vinto la serie C e ha giocato anche in B. Può giocare sia destra che a sinistra, ha buona gamba ed un piede educato. A centrocampo abbiamo preso Lorenzo Gavioli. Era due anni che lo seguivo. In estate ha preferito andare al Venezia. E' un giocatore che ci potrà dare una grossa mano, una mezz'ala dinamica ed aggressiva". 

L'ultimo arrivo ha irribustito il centrocampo: "Abbiamo preso Shaka Mawuli, fisico e bravo sulle palle aree. Sarà utile in fase di copertura e offensiva. Per l'ultimo errore ha pianto. Ma non mettiamogli la croce a dosso. Dimostrerà il suo valore". Confermata la posizione di Foschi: la posizione del mister "è solida, perchè la squadra lo segue e lavora bene". 

Foto di Massimo Argnani

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento