Il Ravenna impatta contro il Feralpisalò: il bellissimo percorso finisce qui

Agli avversari è bastato lo 0-0 per proseguire il proprio cammino. I giallorossi ci hanno provato ad impensierire l'estremo difensore De Lucia, ma senza fortuna

Il Ravenna impatta contro il Feralpisalò e mette fine al suo splendido percorso che ha portato la squadra di Luciano Foschi ad accarezzare in queste settimane il sogno della serie B. Agli avversari è bastato lo 0-0 per proseguire il proprio cammino. I giallorossi ci hanno provato ad impensierire l'estremo difensore De Lucia, ma senza fortuna. Dopo tre giri di lancette Galuppini ha lasciato partire una conclusione dal limite che non ha inquadrato lo specchio della porta.

Dall'altra parte i padroni di casa hanno trovato il gol al 16', ma annullato per fallo di Marchi su Barzagli. Venturi è stato quindi miracoloso al 28' in una rocambolesca azione partita da un traversone di Contessa che Caracciolo non ha concretizzato. Nella ripresa il copione del match non cambia. Il Ravenna si fa vedere con Nocciolini prima e Selleri poi, con la sfera lontana dalla rete. Anche i padroni di casa hanno avuto la possibilità di trovare il gol al 40' con un tiro di Ferretti che ha sfiorato l'incrocio dei pali. Nel finale non succede nulla. Per il Ravenna è arrivato il tempo di ricaricare le pile.

“Sono orgoglioso di questi ragazzi, sono stati meravigliosi - commenta mister Foschi -. Quest’anno è stato costruito un gruppo fantastico di uomini veri prima che calciatori. Oggi siamo andati vicini ad una impresa. Va dato merito alla Feralpisalò per il campionato fatto che le ha consegnato il passaggio del turno. Abbiamo affrontato una squadra veramente forte, e questo da ancora più valore alla prestazione dei ragazzi perché sono stati all’altezza della situazione, ribattendo colpo su colpo, rischiando qualcosa, ma anche rischiando di potere fare male. Ci è mancato quel pizzico di fortuna. Vedere un gruppo di ragazzi in lacrime nello spogliatoio per essere usciti al secondo turno di playoff, quando la stagione ci doveva vedere da protagonisti solo salvandoci ci porta ad essere veramente orgogliosi di questo gruppo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento