Il Ravenna vara la nuova stagione: la squadra si presenta al Darsena Pop Up

Una location suggestiva, sempre più punto di riferimento e di ritrovo per tutti i ravennati, quale la Darsena Pop Up, farà da cornice alla presentazione dei giallorossi

Ogni grande impresa sportiva passa da un grande gruppo, e quest’anno, ancora di più, Ravenna FC vuole fare gruppo con tutta la città, una città che a più riprese ha dimostrato una forte passione sportiva ed una grande voglia di calcio. Una location suggestiva, sempre più punto di riferimento e di ritrovo per tutti i ravennati, quale la Darsena Pop Up, farà da cornice alla presentazione dei giallorossi. La squadra è fortemente rinnovata, pronta ad affrontare un'altra stagione di Serie C, ma prima della partenza del campionato non poteva perdere l’occasione per incontrare i propri tifosi.

L’appuntamento, da segnare in rosso in calendario, sarà per venerdì 7 settembre alle ore 20,45. Un momento per rivivere i momenti più esaltanti della passata stagione, per conoscere dal vivo la nuova squadra ed infonderle tutto l’entusiasmo che Ravenna saprà dare. L’evento, aperto a tutti, vedrà la presenza oltre che della prima squadra, di dirigenza, autorità e sponsor, una vera festa giallorossa al termine della quale i giocatori resteranno a disposizione dei tifosi che sicuramente vorranno intrattenersi con i propri beniamini e stringere ancora di più l’indissolubile legame tra tifosi e squadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

  • Raffinati ed eleganti: ecco i ristoranti più romantici di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento