rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Sport Faenza

Il Tennis Club Faenza vince a Ceriano: vetta in solitaria

Adesso manca davvero pochissimo per ottenere matematicamente la qualificazione ai playoff.

Il Tennis Club Faenza conferma il suo stato di grazia, vincendo con un secco 4-0 sul campo del Ct Ceriano nella prima giornata di ritorno della Serie A1 Femminile. Adesso manca davvero pochissimo per ottenere matematicamente la qualificazione ai playoff. Ma quel che stupisce più di tutto, perlomeno sul piano emozionale, è che la squadra faentina ora si ritrova - per la prima volta nella sua storia - da sola in testa alla classifica del massimo campionato italiano. Un momento magico, che la società presieduta dall’avvocato Carlo Zoli si sta godendo in pieno.

Sulla superficie veloce del Pala Ronchi di Saronno, dove il Ct Ceriano gioca le sue partite interne, le cose si sono messe subito bene per il Tennis Club Faenza. Camilla Scala, dopo aver sofferto nei primi due set, è riuscita ad avere la meglio su Gloria Stuani col punteggio di 7–6 (7-3 il tie-break) 4–6, 6–1. Agnese Zucchini ha poi svolto in pieno il suo dovere contro la sedicenne Eleonora Leva, battuta 7–5, 6–0. Il punto della sicurezza è poi arrivato da una Alice Balducci in forma strepitosa, che ha steso l’austriaca Anne Schaefer 6–1, 6–4. A risultato acquisito, capitan Mirko Sangiorgi ha deciso di schierare in campo per il doppio la 21enne (faentina di nascita) Chiara Arcangeli, al suo esordio in Serie A1, di fianco a Camilla Scala. E la coppia tutta “fatta in casa” è riuscita a prevalere su Anne Schaefer – Gloria Stuani 6–4, 6–3.

«Naturalmente sono molto soddisfatto – dice Sangiorgi – Nel suo singolo Camilla è partita un po’ nervosa, anche perché era appena rientrata dalla Sardegna e dal punto di vista fisico è entrata in campo abbastanza stanca, poi nel terzo set è venuta fuori bene, fermo restando che la Stuani sulla superficie veloce è molto ostica. Agnese ha rischiato un po’ nel primo set, ma nel secondo non ha lasciato nulla alla giovanissima Leva. Fantastica poi Alice, che con Schafer ha giocato in modo incredibile. E’ stata la sua miglior partita. E bene anche il doppio, dove ha esordito Chiara, che dopo aver vinto l’emozione iniziale ha giocato una buona partita».

Nell’altra partita del girone, Tc Prato e Sporting Torino hanno pareggiato 2-2. La classifica del girone: Faenza 10; Prato 8; Torino 4; Ceriano 0 (prime due ai playoff, le altre due ai playout). Ora al Tennis Club Faenza manca davvero un soffio per qualificarsi ai playoff: a due giornate dal termine ha una differenza punti di +8 rispetto allo Sporting Torino. Significa che la squadra piemontese dovrebbe vincere due volte 4-0 e Faenza perdere due volte 4-0 (a quel punto si andrebbe comunque al sorteggio).  «Per centrare il traguardo dei playoff ci basta vincere un solo match nelle ultime due giornate – conclude Sangiorgi -  Fermo restando questo obiettivo, in casa contro Prato e Torino giocheremo con l’obiettivo di ottenere il primo posto finale nel girone. A questo punto, non facciamo sconti a nessuno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tennis Club Faenza vince a Ceriano: vetta in solitaria

RavennaToday è in caricamento