Inaugurano i nuovi campi: e nasce una scuola di padel per bambini

La curiosità verso il padel è andata anche oltre le aspettative. Lo dimostrano le ore giocate, l’interessamento verso i corsi, l’entusiasmo dei bambini

Nel pomeriggio di sabato 12 settembre, al Tennis Club Faenza saranno inaugurati i due nuovi campi da padel realizzati durante il lockdown per il Covid-19. Si partirà alle ore 15 con un match esibizione giocato da Riccardo Porisini, Edoardo Pompei, Enrico Casadei, Roberto Zanchini e Jacopo Bagnaresi. Dalle 16 alle 17,30 i due campi saranno a disposizione di chiunque voglia provare a giocare, principianti e non (prenotazione consigliata: segreteria 054625266, Enrico Casadei 3397231500 o Roberto Zanchini 3475155053). Alle 17,30 è in programma un aperitivo a buffet nella splendida area adiacente i campi, in collaborazione con il bar ristorante Campo Centrale.

Nonostante la particolare annata condizionata dal Covid-19, il consiglio direttivo del Tennis Club Faenza ha proseguito nella realizzazione di questa struttura, dimostrando di credere fermamente in uno sport relativamente nuovo come il padel. Così, nello spazio occupato da un vecchio campo in sintetico, sono apparsi due campi da padel panoramici, “Paquito” e “Bela”, in un nuovo contesto denominato “Bola de Oro”. La struttura è stata realizzata dalla Gimpadel, azienda spagnola. "Siamo orgogliosi e felici di essere riusciti a realizzare questa struttura, in un anno delicato come questo – dichiara il presidente del Tennis Club Faenza Carlo Zoli – E siamo fiduciosi di poter avere una bella risposta da parte degli sportivi faentini, a fronte di una proposta qualitativa di cui si sentiva l’esigenza".

La curiosità verso il padel è andata anche oltre le aspettative. Lo dimostrano le ore giocate, l’interessamento verso i corsi, l’entusiasmo dei bambini del Divertitennis quando si è deciso di dedicare a loro uno spazio anche nei campi da padel. Ora, per il prossimo autunno/inverno, sono già in cantiere varie iniziative. Intanto è iniziata la seconda trance di corsi per adulti, che andranno avanti ad oltranza. Gli istruttori Enrico Casadei e Roberto Zanchini si faranno inoltre carico di organizzare una scuola padel per bambini, una delle poche in Romagna, affiancando la classica scuola Sat di tennis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento