menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ironman 2018, anche Alex Zanardi e Aldo Rock sfidano gli "uomini di ferro"

Dei 2700 partecipanti circa il 70% sono stranieri provenienti principalmente da Regno Unito, Germania, Francia, Svizzera e Polonia ma sono circa 60 nazionalità rappresentate

Sabato 22 settembre alle 7.30 sulla spiaggia di Cervia prenderà il via la seconda edizione dell’Ironman Italy Emilia-Romagna. Dopo il successo della prima edizione, l’evento è sold out già da fine giugno con 2700 partecipanti provenienti da tutto il mondo. Circa il 70% degli iscritti sono stranieri provenienti principalmente da Regno Unito, Germania, Francia, Svizzera e Polonia ma sono circa 60 nazionalità rappresentate. I primi a partire subito dopo lo start saranno circa 70 atleti professionisti: 50 uomini e 20 donne provenienti da tutto il mondo si affronteranno per guadagnare la qualificazione all’edizione 2019 della World Championship che si svolgerà a Kona, Hawaii.

La rosa di atleti professionisti è ampia grazie alla presenza di atleti internazionali del calibro del tedesco Andi Boecherer e gli italiani Giulio Molinari, Daniel Fontana, Ivan Risti, Mattia Ciccarelli, Domenico Passuello. Anche Giulio Molinari sarà presente ai nastri di partenza, pronto però a volare all’Ironman World Championship a Kona, Hawaii il prossimo 13 ottobre. Anche sul fronte femminile la rosa di atlete che si darà battaglia sulle strade di Romagna è degna di nota. Daniela Saemmler, atleta tedesca reduce da un quinto posto all’Ironman di Amburgo e finalista nel 2016 dell’Ironman World Championship, proverà ad includere nel suo personale palmares un podio nella terra del sole. Le sue avversarie non saranno da meno. Dovrà confrontarsi con atlete del calibro della danese Camilla Pedersen e dell’austriaca Bianca Steurer. A difendere i colori azzurri saranno le atlete Federica De Nicola, al suo primo anno da professionista, dopo la strabiliante performance all’Ironman World Championship 2017 che l’ha vista trionfare nella sua categoria age-group e Irene Colletto anche lei giovane promessa del triathlon nazionale al suo primo anno come professionista.

Ma la starting list dell’Ironman Italy Emilia-Romagna ha al suo interno nomi che non necessitano di molte presentazioni, come il campione Alex Zanardi e “l’eroe nazionale” Aldo Rock, uno dei primi italiani iscritti ad un Ironman. “Siamo entusiasti ed emozionati per questa seconda edizione dell’Ironman Italy Emilia-Romagna, per la presenza di atleti di calibro nazionale e internazionali e personaggi unici nel loro genere come Alex Zanardi e Aldo Rock – commenta Simona di Domenico, Race Director Ironman Italy – Siamo sicuri che le loro performance contribuiranno a rendere impareggiabile questa edizione e a tenere con il fiato sospeso tutti gli spettatori presenti alla finish line”.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento