rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sport

Josefa nella leggenda: sarà a Londra 2012, la sua ottava olimpiade

Josefa Idem entra nella leggenda. La canoista di origini tedesche ma ravennate d'adozione, ha centrato la qualificazione alle Olimpiadi di Londra 2012 con il settimo posto nella specialità K1 500 metri. Sarà la sua ottava edizione

Josefa Idem entra nella leggenda. La canoista di origini tedesche ma ravennate d'adozione, ha centrato la qualificazione alle Olimpiadi di Londra 2012 con il settimo posto nella specialità K1 500 metri. Sarà la sua ottava edizione dei Cinque cerchi, un record assoluto. Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, le ha inviato un messaggio in cui le manifesta tutto l'affetto e la commozione dell'intera città per questo storico risultato.

Josefa Idem, 47 anni il prossimo 23 settembre, ha partecipato a due edizioni dei Giochi (Los Angeles e Seul) con la Germania e dal '90 e' un'atleta azzurra, grazie alle nozze con Guglielmo Guerrini, che è anche il suo allenatore. Bronzo ad Atlanta nel 1996, a Sydney nel 2000 ha conquistato il titolo olimpico: ad Atene nel 2004 ha vinto l'argento e a Pechino, nel 2008, ha bissato con un altro secondo posto, a un soffio dall'oro. Josefa è madre di due figli, Janek e Jonas, e per qualche tempo è stata anche assessore allo sport del Comune di Ravenna.

Nella finale dei mondiali di velocità in corso a Szeged alla campionessa della canoa è bastato il settimo posto per avere la certezza della qualificazione ai Giochi. Il titolo iridato è andato alla tedesca Nicole Reinhardt. Ma la corsa di Josefa andava oltre il titolo mondiale, ma puntava dritta alla leggenda: in cui è entrata a pieno titolo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Josefa nella leggenda: sarà a Londra 2012, la sua ottava olimpiade

RavennaToday è in caricamento