menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Judo al Parco, progetto concluso: "Oltre 300 presenze tra bimbi e ragazzi"

"Durante gli incontri i ragazzi hanno sostenuto anche gli esami per guadagnarsi la cintura superiore", spiegano

All'ombra della Loggetta Lombardesca all'i ternodei giardini pubblici si é svolto giovedì l'ultimo degli otto appuntamenti di Judo al Parco, progetto ludico motorio patrocinato dal Comune e Provincia di Ravenna e dalla Regione Emilia Romagna. "Sono stati mesi  difficili, quelli che ci lasciamo alle spalle, ma alla fine ce l'abbiamo fatta tutti insieme e l'estate è sbocciata nei parchi pubblici della città - spiegano i promotori del progetto del Kjr-. Durante gli incontri i ragazzi hanno sostenuto anche gli esami per guadagnarsi la cintura superiore. Quest' anno le presenze dei  bambini e ragazzi saliti sul tatami  montati per l'occasione nei giardini sono state più di 300".

"Un grazie a tutti gli atleti del Kaishi Judo Romagna che con la loro costante presenza hanno dimostrato quanto si possa fare insieme, alle loro famiglie, a Natascia e Giampaola che ci sono indispensabili al desk, ad AVIS Ravenna , Anmic e ad Andrea Delorenzi che ci ha regalato tante buone merende. Un grazie a tutti i nuovi amici conosciuti nei parchi che speriamo di rincontrare a settembre . É stato bellissimo vedere grandi e piccoli confrontarsi sul tatami, prima rigorosamente a distanza e adesso finalmente e nuovamente vicini. Buona estate a tutti e arrivederci a settembre". 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento